16.7 C
Napoli
mercoledì, 28 Febbraio 2024
  • Volvo FH16: nuovo motore da 17 litri e 780 cavalli

    Volvo FH16

    Il possente truck Volvo FH18 viene equipaggiato di un nuovo motore da 17 litri capace di sprigionare una potenza massima di 780 cavalli per 3.800 Nm di coppia massima.

    Un propulsore che gli consente di gestire con facilità anche i trasporti più impegnativi, il nuovo motore del Volvo FH16 è omologato per funzionare anche con bio-carburanti.

    Un camion progettato per assolvere e trasportare carichi pesanti, il nuovo Volvo FH16 è disponibile in tre livelli di potenza:

    • 600 cavalli
    • 700 cavalli
    • 780 cavalli.

    Anche la coppia rispetto al modello precedete è stata notevolmente aumentata, nei tre diversi livelli di potenza i Nm son di 3000, 3400 e ben 3.800. Valori questi che consentono una risposta del motore più rapida, una migliore guidabili e un’ottima efficienza il tutto favorisce la produttività.

    Volvo FH16: motore da 17 litri turbocompresso

    Un unico grande turbocompressore in grado di aumentare la reattività del motore, nuovo è anche il sistema di iniezione che garantisce un miglior risparmio di carburante e una maggiore pressione di picco dei cilindri.

    Anche la potenza frenante del motore è stata rivista in ogni intervalli di regime, ciò ha consentito di ottenere cambi di marcia più veloci e una minore usura delle pastiglie e freni a disco.

    Altra grande novità presente sul rinnovato Volvo FH16 è la possibilità di essere alimentato con olio vegetale idrotrattato in tutte e tre le varianti di potenza.

    Sono fiducioso che i clienti e gli automobilisti apprezzeranno la maggiore potenza frenante del motore e la possibilità di utilizzare HVO e biodiesel. Il D17 è un motore favoloso per un camion favoloso e tutti i clienti che si affidano al Volvo FH16 nel loro lavoro quotidiano ora avranno uno strumento ancora più potente per aiutarli“, afferma Marcos Weingaertner.

    Le vendite del Volvo FH16 con il nuovo motore inizieranno a metà del 2024.

    L’avvio della produzione è previsto per la seconda metà del 2024 nei mercati europei e in Australia.

    Leggi anche – 5 motivi per cui devi cambiare regolarmente il filtro aria della tua auto

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie