Ricambi auto

A Pietro Gorlier i ricambi Stellantis

Sappiamo che l’accordo di fusione fra FCA e PSA è andato a buon fine e avrà conseguenze anche per l’aftermarket. Nello staff del nuovo mega-gruppo – sarà probabilmente il 4° del mondo – sappiamo che sono stati dati a Pietro Gorlier i ricambi Stellantis: a decorrere dal 1° febbraio si occuperà infatti del business globale Parts and Services. Pietro Gorlier è un dirigente di lungo corso di FCA e Magneti Marelli ed è stato uno degli oratori dell’Assemblea ANFIA a Melfi che si è svolta alla fine del 2019.

A Pietro Gorlier i ricambi Stellantis con un’esperienza a tutta prova

Pietro Gorlier è un vero car guy, un manager con una lunga esperienza nell’automotive iniziata in Iveco UK nel 1991. Dal 1993 al 2000 è in Italia, sempre in Iveco, come Manager della Logistica dei ricambi; nella stessa azienda è stato a capo della Customer satisfaction e Commercial performance e poi nello sviluppo del Network. È stato poi Senior vice president di Sviluppo e Customer care in Gruppo Fiat, Iveco e CNH Industrial per diventare CEO di Magneti Marelli fino al 2018. Dal 2009 in FCA è presidente e CEO di Mopar (azienda che è rimasta vicina ai clienti anche in questa crisi sanitaria) per diventare COO - Chief Operating Officer - dell’area EMEA FCA dal 2018.

 

Cosa comporta dare a Pietro Gorlier i ricambi Stellantis?

Questo curriculum descrive un manager la cui carriera professionale ha sempre incrociato il mondo dei ricambi, dei network commerciali e del customer care. Ricordiamo per esempio che è stato proprio Gorlier a firmare, nel 2017, un accordo per costruire in Marocco uno stabilimento Magneti Marelli. Pietro Gorlier si troverà a gestire passaggi piuttosto intricati, come coordinarsi con i direttori dei 14 marchi della galassia Stellantis. Anche l’assistenza post-vendita non sarà semplice, perché la messa in commercio di più modelli sulla stessa piattaforma non avverrà prima di qualche anno. Rimarrà ancora per un po’, quindi, un gran numero di piattaforme e componenti diversi. Sarà poi interessante osservare come evolverà l’azione di Stellantis nell’aftermarket indipendente ora che sono stati dati a Pietro Gorlier i ricambi Stellantis. Ricordiamo infatti che PSA sta portando avanti un’incisiva azione nel settore tramite la sua piattaforma Distrigo e i suoi Hub. Distrigo è multimarca ma ora diversi dei marchi che erano di competitor sono ora sotto l’ombrello di Stellantis e questo cambierà alcune cose nell’organizzazione. Notiamo che il direttore dell’area asiatica di Stellantis, Christophe Musy, era Senior Vice-President di PSA Aftermarket.

Nicodemo Angì

Commenta