Fiere ed eventi

La reunion tra ricambisti Rhiag

Torna la reunion tra ricambisti RhiagTorna la reunion tra ricambisti Rhiag.

Dopo lo stop dello scorso anno, a distanza di due anni dall’ultimo viaggio di Rete, finalmente si torna a incontrarsi. Quasi 300 persone tra officine, ricambisti e personale RHIAG hanno trascorso una settimana insieme, nel rigoroso rispetto delle norme sanitarie, per discutere tematiche di business, ma anche per godersi un meritato relax dopo un lungo periodo difficile. Una settimana di vacanza in cui non sono mancati importanti momenti di confronto, dopo un anno complesso che ha modificato le vite e il  lavoro.

Ricambisti e riparatori del network Rhiag a confronto sull'aftermarket del futuro

Il mercato automotive è cambiato molto e questo ha richiesto una riflessione comune sui nuovi modi di approcciare la riparazione e l’assistenza. Nella tradizionale riunione, che si svolge durante tutti i viaggi, si è parlato infatti di dati di mercato, analizzando come si sta trasformando il parco circolante, le sfide da affrontare e i nuovi servizi per gli automobilisti sempre più digitali. È stata anche un’occasione per ripercorrere cosa è stato fatto in questi due anni dal network, dalla digitalizzazione della formazione e dell’assistenza tecnica al lancio di nuovi prodotti, come la gamma igienizzazione, fino al rilascio del nuovo sito aposto.it. Nell’ultimo anno non sono mancante le iniziative nate proprio dalle esigenze dei consumatori emerse con la pandemia. Per esempio, il servizio di igienizzazione della vettura a un prezzo promozionale, o la campagna “I piccoli gesti fanno la differenza” di inizio 2021 che ha puntato sulla sensibilizzazione di tutti gli attori della filiera a non abbassare la guardia e continuare ad attuare comportamenti sicuri e rispettosi.

L'asseverazione dei meccatronici: altro tema del summit Rhiag

Tra le novità del potenziamento servizi per le officine c’è il percorso di asseverazione meccatronici dello spin-off del Politecnico di Torino, Standard&Testing, di cui RHIAG ha voluto essere dall’inizio partner e promotore. Paolo Saluto, esperto del Politecnico,  ha contribuito alla riunione con un intervento e, il giorno successivo, si è reso disponibile per dare informazioni e spiegare i vantaggi dell’adesione ai tanti meccanici interessati. Durante la settimana non sono mancate le attività di squadra (come le gare in canoa o le classiche sfide a bocce), il relax e il divertimento con la serata di gala con una gigantesca torta con il logo ‘a posto’ e una ricca lotteria che si è svolta grazie al supporto dei nostri special brand di prodotto e che ha premiato oltre 100 persone. “Siamo felici di aver avuto coraggio e, dopo attente valutazioni, essere andati avanti nell’organizzazione di questo viaggio, nonostante le incertezze del periodo” dice Frédéric Servajean, Garage Networks and Services Manager RHIAG. “Non abbiamo mai smesso di crederci e abbiamo avuto ragione. Siamo riusciti a organizzare tutte le attività nel rispetto delle normative vigenti, quindi in piena sicurezza, e tornare a incontrarci di persona è stato bellissimo” - conclude.

Commenta