23.3 C
Napoli
venerdì, 24 Maggio 2024
  • Bridgestone annuncia un investimento fino a 207 milioni di euro

    Bridgestone annuncia un investimento fino a 207 milioni di euro

    Bridgestone ha annunciato un investimento fino a 207 milioni di euro nel sito produttivo di Burgos.

    Il più grande investimento fino a oggi mai fatto nel sito produttivo di Burgos, Bridgestone mira a portare la produzione di pneumatici al massimo livello di eccellenza e sostenibilità.

    Un investimento che riflette l’impegno del produttore nipponico nella produzione di gomme High Rim Diamater (HRD, 18” in su) con un significativo aumento della produttività di circa il 20% rispetto a quello attuale.

    Bridgestone intende soddisfarla produzione di pneumatici premium ad alta tecnologia.

    Tre pilastri quelli sui quali verterà la trasformazione tecnologica della Bridgestone:

    • automazione per una maggiore produttività
    • aumento della capacità di vulcanizzazione
    • creazione di un magazzino verticale automatico per incrementare le scorte sugli pneumatici appena prodotti.

    Lo stabilimento di Burgos aumenterà la capacità produttiva di pneumatici HRD che raggiungerà oltre 7 milioni di unità.

    Emilio Tiberio, Chief Technology Officer (CTO) di Bridgestone West, ha dichiarato: “Bridgestone sta entrando in una nuova fase di crescita europea e globale, unendo innovazione e sostenibilità nel suo stabilimento di Burgos, in Spagna. Questo investimento è volto a rafforzare il nostro business legati ai pneumatici premium, aumentando la produttività, l’autonomia logistica e l’offerta di prodotti dell’azienda. Inoltre, siamo orgogliosi di contribuire in modo significativo allo sviluppo economico delle aree di Burgos, Castilla y León e della Spagna, continuando a rafforzare la nostra produzione e la nostra impronta sostenibile in una regione strategica per noi a livello europeo“.

    La sostenibilità è già al cento delle strategie di Bridgestone a Burgos

    Con più di 20.000 pannelli solari installati di recente sul tetto dello stabilimento che coprono una superficie equivalente a cinque campi da calcio e una potenza totale di 9,2 MW.

    Grazie a questa installazione, tra il 10% e il 14% dell’energia elettrica consumata dalla fabbrica è direttamente fornita dal sole. Nei giorni più soleggiati, il fabbisogno energetico della fabbrica durante le ore di punta è interamente coperto tramite energia rinnovabile.

    Emilio Tiberio ha aggiunto: “In linea con il Bridgestone E8 Commitment, questo progetto rafforza le prospettive dello stabilimento di Burgos in direzione 2030 e oltre, garantendo un’occupazione sostenibile e un’evoluzione strategica verso la produzione intelligente e green. Questi progressi accelerano anche il nostro obiettivo di emissioni zero (Scope 1 e 2) entro il 2050. Grazie all’aumento della produzione e l’ottimizzazione delle pratiche ambientali attraverso la tecnologia, l’automazione e la Ricerca&Sviluppo, lo stabilimento di Burgos è pronto per il futuro, fissando un nuovo punto di riferimento all’interno della rete produttiva di Bridgestone”.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie