Sicurezza e salute

Sai che tecnologie Bendix per la sicurezza aiutano a prevenire gli incidenti?

Le tecnologie Bendix per la sicurezza aiutano a prevenire gli incidentiLe tecnologie Bendix per la sicurezza aiutano a prevenire gli incidenti.

Dagli studi del National Transportation Safety Board nasce una ‘Lista dei miglioramenti per la sicurezza dei trasporti’ e le tecnologie Bendix per la sicurezza sono presenti. Questa lista copre un biennio e quella del 2021-2022 include un argomento sul quale si è discusso molto: chiedere l’adozione di tecnologie di prevenzione delle collisioni su tutti i veicoli. In effetti l’NTSB richiede da più di 25 anni sistemi come l’adaptive cruise control e sistemi di mitigazione delle collisioni. Si stima infatti che il 50% dei i tamponamenti che coinvolgono auto e camion potrebbe essere evitato se i veicoli fossero dotati di avviso di collisione frontale e di frenata automatica di emergenza. NTSB scrive infatti che "abbiamo bisogno che più veicoli siano dotati di queste tecnologie salvavita e i proprietari di veicoli e flotte dovrebbero ricevere maggiori informazioni sui vantaggi che assicurano”.

 

Le tecnologie Bendix per la sicurezza aiutano a prevenire gli incidentiLe tecnologie Bendix per la sicurezza di serie nei veicoli

A rafforzare ulteriormente la posizione dell'NTSB è uno studio del 2020 dell'Insurance Institute for Highway Safety – IIHS - che conclude che l'avviso di collisione anteriore "è stato associato a una riduzione statisticamente significativa del 22% del tasso di incidenti per miglia percorse. La riduzione del tasso di tamponamento dei camion di grandi dimensioni sale al 44%”. L’NTSB ritiene poi essenziale creare informazione su queste tecnologie, per far capire come funzionano e quali sono le loro capacità e i loro limiti. Fred Andersky, Direttore dei rapporti con il Governo e l’industria in Bendix e titolare di una patente per guidare camion pesanti, ricorda che “è da tempo che sosteniamo il fatto che le flotte dovrebbero essere uno dei catalizzatori dell’adozione delle tecnologie per la sicurezza. Le flotte che utilizzano questi sistemi stanno verificando direttamente i benefici che questi dispositivi possono apportare. Non siamo quindi sorpresi che l'NTSB vorrebbe l'avviso di collisione e l'AEB – la frenata automatica d’emergenza – obbligatori in tutti i nuovi veicoli commerciali stradali e gli scuolabus”.

 

Le tecnologie Bendix per la sicurezza aiutano a prevenire gli incidentiLe tecnologie Bendix per la sicurezza anche in retrofit

Abbiamo già visto che i sistemi di sicurezza Bendix Wingman Fusion si stanno diffondendo nel trasporto pesante. Essi sono disponibili in primo impianto o come optional nelle gamme dei principali produttori di camion nordamericani. Le versioni migliorate di queste tecnologie Bendix per la sicurezza, come l'Enhanced Autonomous Emergency Braking, l'AEB attivo anche nelle strade a più corsie e l'Enhanced Stationary Vehicle Braking possono inoltre essere adattate ai camion dotati di versioni precedenti del Bendix Wingman Fusion. Questo nel quadro del Bendix Retrofit Upgrade Program che riguarda diversi modelli di camion prodotti da International Trucks, Kenworth, Mack, Peterbilt Motors Company e Volvo Trucks. È interessante notare come sia proprio Andersky a sottolineare che "ogni guidatore dovrebbe capire cosa possono fare questi sistemi e dove non possono arrivare. I conducenti devono essere consapevoli che nessuna tecnologia può sostituire un guidatore esperto che impiega pratiche di guida sicure. Questi sistemi sono volutamente definiti di ‘assistenza alla guida’ proprio perché non sostituiscono il guidatore".

 

Anche l’economia con le tecnologie Bendix per la sicurezza

Notiamo che, nonostante negli USA la regolamentazione dei veicoli commerciali sia di competenza del Congresso, della NHTSA e di altre agenzie federali, le raccomandazioni dell'NTSB sono influenti e spesso fanno anticipare l'industria dei trasporti rispetto alle evoluzioni normative. Andersky ricorda poi che "i sistemi di mitigazione delle collisioni stanno diventando sempre più diffusi nell’autotrasporto e, una volta che i gestori delle flotte lo provano, tendono a ordinarlo anche successivamente. Queste tecnologie di sicurezza, oltre a tenere al sicuro conducenti e camion, migliorano anche prestazioni ed efficienza del veicolo e, in ultima analisi, riducono i costi totali di proprietà del veicolo". Ma in Europa la situazione com’è? Ricordiamo che la frenata automatica di emergenza è da anni obbligatoria per i camion nuovi e che gli ADAS si stanno diffondendo sempre di più: i riparatori indipendenti dovranno confrontarsi con queste tecnologie che richiedono investimenti e maggiori competenze per riparazione/calibrazione ma offrono la  possibilità di emergere sul mercato.

 

Nicodemo Angì

Commenta