Ricambi auto

Come fare la sostituzione fari con il ricambio giusto?

Prima di effettuare una sostituzione fari è necessario informarsiPrima di effettuare una sostituzione fari è necessario informarsi.

I gruppi ottici anteriori hanno un compito cruciale per la guida dato che la rendono possibile anche di notte: è quindi importantissimo fare la sostituzione fari con il ricambio giusto. La sostituzione fari è un’operazione con un grado di difficoltà molto vario, dal facile al così complicato da imporre il ricorso ad un elettrauto o alla rete di assistenza ufficiale del costruttore. In effetti i gruppi ottici anteriori sono diventati molto complessi: basta pensare ai moderni proiettori LED Matrix, come quelli della Volkswagne ID.3, per rendersene conto. Ricordiamo inoltre che soltanto le auto più anziane hanno lampadine non collegate al CAN-Bus e quindi sostituibili con lampadine non codificate. Negli altri casi la sostituzione fari implica il ricambio giusto di tipo CAN per evitare codici di errore, sempre in agguato con l’assenza della codifica.

 

Sostituzione fari con il ricambio giusto (e omologato)

Stesso discorso per la sostituzione di lampade a filamento con quelle a LED: l’assorbimento di corrente si riduce molto e se la lampadina non è codificata la centralina la potrebbe ritenere fuori uso. Ricordiamo che ad oggi il nostro Codice della Strada ammette il montaggio aftermarket di luci LED solo nel caso si tratti di luci diurne, che devono essere solo 2 e possono essere installate al posto dei fendinebbia purché abbiano anche questa funzione. La sostituzione fari con il ricambio giusto implica quindi il montaggio di una lampada alogena, allo Xeno o LED a seconda di quale sia la tecnologia omologata come primo impianto. L’unica eccezione è costituita dalle lampade omologate, come le Xenarc di Osram. Il manuale d’uso indica sempre il tipo di lampada utilizzata, informazione raramente presente sul faro stesso, ma se non la troviamo basterà portare la lampada guasta dal ricambista. A tale proposito ci permettiamo di dare un consiglio: comprate sempre ricambi di marca evitando prodotti di dubbia manifattura e che magari danno luce azzurrina che simula gruppi allo Xeno, dato che sulla sicurezza non sono ammesse deroghe.

 

Non è sempre possibile la sostituzione fari

Ogni faro ha il suo sistema per sostituire le lampade, operazione che sta diventando sempre più complessa perché spesso è difficile raggiungere le lampade stesse. A volte è necessario smontare l’intero gruppo ottico per cambiare le lampade. Per i fari LED Matrix, per fortuna molto longevi, può essere necessario operare una sostituzione fari completa perché le sorgenti luminose sono integrate nel gruppo ottico, anche se si sta cercando di rendere sostituibili solo alcune file di LED per limitare i costi, altrimenti molto salati. Ricordiamo che i proiettori adattivi, come quelli della Skoda Scala, sono veri e propri ADAS, dato che lavorano di concerto con la telecamera anteriore, e richiedono quindi una taratura fatta con procedure e strumenti ben precisi non alla portata dell’automobilista. Stesso discorso se la sostituzione fari avviene a seguito di un urto con deformazione della carrozzeria nella zona degli attacchi del gruppo ottico : il ripristino corretto richiede l’intervento di un riparatore professionale.

Nicodemo Angì

Commenta