23.9 C
Napoli
domenica, 14 Luglio 2024
  • Auto elettriche e autonomia: come preservarla nei mesi invernali

    Perché l’autonomia delle auto elettriche si riduce durante i mesi invernali e con le temperature più fredde?

    Una risposta esauriente la dà Volkswagen che cala i riflettori manutentivi su come preservare l’efficienza delle batterie montate sulle auto elettriche. Vediamo come in questo tutorial che spiega in modo dettagliato il noto Costruttore d’auto.

    La batteria al lito nei percorsi brevi 

     
    Tra uno spostamento e l’altro la batteria si raffredda sempre, dunque deve essere sempre riscaldata prima di un nuovo utilizzo.  Del riscaldamento dell’abitacolo si occupa un’unità di riscaldamento collegata al sistema ad alta tensione, a cui è possibile aggiungere una pompa di calore che riduce il consumo di energia, in particolare nel traffico stop-and-go e quando la temperatura esterna scende sotto zero.

    Batterie al litio: qual è la  temperatura giusta?

    Per lavorare al meglio, le batterie agli ioni di litio dei veicoli elettrici devono essere mantenute a temperature comprese entro un range ben definito: un contesto in cui sono garantite le performance migliori sia in termini di potenza erogata che di recupero dell’energia, ma anche rispetto alla ricarica rapida in corrente continua.

    L’obiettivo della gestione termica è far funzionare la batteria con la massima parsimonia possibile, in modo che ‘invecchi’ lentamente. Per questo ha un proprio circuito di raffreddamento e riscaldamento, che la mantiene alla giusta temperatura” evidenzia Jens Obernolte, Head of Energy and Weight Management di Volkswagen. Quando le temperature fuori diventano rigide, un’unità di riscaldamento esterna interviene a supporto per riscaldare le celle fino a quando non raggiungono tutte la temperatura di esercizio ideale.

     

    Il pre-riscaldamento delle auto elettriche

    Pre-riscaldare l’abitacolo è un’altra opzione, che può essere attivata indipendentemente dal fatto che l’auto sia collegata alla rete. Se non lo è, tocca alla batteria fornire l’energia, e di conseguenza si riduce l’autonomia; se invece è collegata, allora l’energia elettrica arriva direttamente dalla rete e l’autonomia non viene intaccata.

    Ovviamente la seconda opzione risulta la migliore, e per questo nelle Volkswagen della famiglia ID dotate del software 3.0 la batteria viene portata alla giusta temperatura, utilizzando l’elettricità della rete, quando l’utente attiva la funzione di pre-riscaldamento.

     

    Preservare l’autonomia delle batterie al litio

    Ci sono diversi modi per compensare la riduzione di autonomia dovuta alle temperature più fredde senza rinunciare al comfort. Ma questa non può essere evitata totalmente: gli pneumatici invernali, con la loro maggiore resistenza al rotolamento, comportano un incremento dei consumi; e anche la densità dell’aria conta: quando fa freddo è più elevata e questo impatta sul coefficiente di resistenza aerodinamica.

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie