10.9 C
Napoli
lunedì, 26 Febbraio 2024
  • Unione Europea: produrre più auto elettriche in Europa

    Unione Europea - Auto elettriche

    L’Unione Europea non ci sta a cedere alla Cina lo scettro nell’industria automotive, così la Commissione europea ha annunciato il suo impegno nel sostenere le aziende che si occuperanno della produzione di batterie per auto elettriche.

    Un finanziamento pari a 3 miliardi di euro per 3 anni per tutti i produttori europei che realizzeranno batterie sostenibile, un progetto che potrebbe avere pesanti ripercussioni anche nel mondo del lavoro e sopratutto nell’automotive.

    L’Unione Europea vuole produrre in Europa più auto elettriche

    Fare n modo che in Europa vengano assemblate batterie e auto elettrica, l’intento è quello di far ritornare nell’automotive il Vecchio Continente a un ruolo da protagonista, fronteggiando la Cina sopratutto per quanto concerne la produzione di batterie elettriche.

    In un tweet, il Vicepresidente dell’esecutivo comunitario, Maros Sefcovic ha affermato: “significativi effetti di ricaduta per l’intera catena del valore delle batterie europee, in particolare il suo segmento a monte, oltre a sostenere l’assemblaggio di veicoli elettrici in Europa“.

    Un finanziamento che servirà alle industrie europee di fronteggiare l’ascesa del Cina in un settore dove l’Europa fatica a tenere il passo.

    Anche il Ministro delle Imprese, Adolfo Urso si è pronunciato in merito affermando che è previsto un finanziamento di sei miliardi di euro fino al 2030 nel fondo per l’automotive, l’obiettivo è quello di aumentare il numero delle auto prodotte nel nostro paese, lo scorso anno l’80% degli incentivi previsti sono stati utilizzati per acquistare auto costruite all’estero. Nel piano transizione 5.0 previsto per il 2024 è previsto un investimento di 13 miliardi, nel 2025 il Governo italiano punterà sull’innovazione tecnologia e digitale.

    Anche nei fondi previsti dal PNRR sono previsti cospicui investimenti per incentivare la produzione di nuove tecnologie green come ad esempio le batterie elettriche.

    Un obiettivo quello di produrre più auto elettriche nel Vecchio Continente che per forza di cose dovrà essere raggiunto prima del 2035 altrimenti tutto il know how della nostra filiera produttiva sarà consegnato in mano alla Cina e non solo!

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie