10.9 C
Napoli
lunedì, 26 Febbraio 2024
  • Alfa Romeo Brennero: svelato il nome del nuovo SUV compatto

    Alfa Romeo Brennero

    Alfa Romeo Brennero è il SUV compatto sportivo che il Marchio di Arese presenterà nel corso del prossimo anno.

    Arriverà nelle concessionarie a metà del 2024 e sarà totalmente nuovo perché traghetterà il brand italiano nell’elettrificazione completa, la nuova Alfa Romeo Brennero si posizionerà nel segmento B, un gradino più sotto della Tonale.

    Sui suoi canali social, Alfa Romeo ha diffuso le prime indiscrezioni riguardo il nuovo modello che presenterà, un video dove attraverso diversi indizi vengono rilasciate le prime “informazioni”.

    Dopo lo Stelvio e la Tonale, la Brennero potrebbe rappresentare l’anello mancante, un SUV che condividerà con le sorelle del Gruppo Stellantis diversi componenti ma anche la motorizzazione full electric della Fiat 600e e Jeep Avenger.

    Un B-SUV che avrà un look sportivo e moderno, la nuova Brennero avrà un frontale caratterizzato dalla nuova firma stilistica di casa Alfa Romeo, con il trilobo al centro e i fari full LED con tecnologia Matrix, stessa soluzione anche al retro, di generose dimensioni saranno anche i cerchi perché questo Sport Utility Vehicle dovrà traghettare nuovi clienti e coinvolgere anche un’utenza giovane.

    Per qualche mese si è ipotizzato che il nuovo SUV alfa potesse chiamarsi Milano, nick che al contrario delle voci di rete, identificherà un maxi SUV che andrà a posizionarsi un gradino sopra lo Stelvio e che arriverà nel 2027.

    Alfa Romeo Brennero: elettrica e ibrida a benzina

    Così sui social, da Facebook a Instagram, Alfa Romeo inizia a svelare i primi indizi sulla Brennero, delle coordinate che non lasciano dubbi ma anche una livrea mimetica che la dice lunga sull’elettrificazione, perché quel logo ricorda tanto il Biscione elettrificato che ha debuttato sulla Tonale Plug-In Hybrid Q4, SUV con alimentazione ibrida plug-in e potenza di 280 cavalli.

    Cosa c’è da aspettarsi nei prossimi mesi? Ulteriori indizi e forse qualche anteprima per accendere nuovamente la passione e l’interesse del popolo degli Alfisti.

    Prevedibile che possa essere lanciata una prima versione full electric seguita poi nei mesi successivi da varianti ibride benzina e diesel.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie