13.7 C
Napoli
giovedì, 22 Febbraio 2024
  • Salone del Camper 2023: numeri da record

    Salone del Camper 2023 è stata una edizione da record con oltre 100.000 visitatori.

    Rispetto alla scorsa edizione, il Salone del Camper 2023 ha fatto registrare una crescita della superficie occupata dai veicoli ricreazionali (+20%), nel 5 padiglioni c’è stata una crescita delle Regioni Italiane.

    La 14esima edizione è stata straordinaria anche per numero di espositori, circa 400, superati i 100.000 visitatori, oltre 600 sono stati i mezzi presentati e visitati nei 5 padiglioni, diversi quelli in anteprima assoluta presentati per il mercato italiano.

    Secondo una ricerca presentata al Salone del Camper dal MET, Master di economia e management del turismo dell’Università Bocconi di Milano, il comparto camperistico è di fondamentale importante per la ripartenza del turismo internazionale.

    Il Salone del Camper 2023 – dichiara Antonio Cellie, amministratore delegato di Fiere di Parmaha confermato il trend positivo del settore sul piano industriale e turistico. L’evoluzione tecnologica, confermata dagli espositori del Salone che hanno presentato molte interessanti novità, favorisce la fruizione sostenibile di questo tipo di vacanza che contribuisce alla – auspicabile- destagionalizzazione e delocalizzazione dell’offerta turistica del nostro Paese”.

    Il camperismo – sostiene Gloria Oppici, brand manager del Salone del Camperè la celebrazione di una vacanza rigenerante, sicura e senza restrizioni, che privilegia il turismo di prossimità, esperienziale e di valorizzazione dell’offerta enogastronomica e culturale del territorio. Il lusso della vacanza in camper e caravan è quello della libertà”.

    Salone del Camper 2023: impennata del noleggio dei van

    Secondo i dati forniti da Yescapa, il noleggio dei van è cresciuto del 143% rispetto al 2019, van e VanLife rappresentano il simbolo di viaggiatori di nuova generazione.

    La presenza del Ministro del Turismo Daniela Santanchè ha sugellato l’importanza che il settore riveste per l’economia italiana. Un driver e una componente complementare della promozione del Made in Italy. “La sfida dell’Italia – ha dichiarato in apertura del Salone del Camper il ministro Santanchè – è fare del turismo la prima impresa industriale, puntando anche sulla destagionalizzazione. È volontà del governo essere al fianco degli imprenditori del settore – ha concluso il Ministro – e il nostro impegno sarà rivolto all’implementazione e riqualificazione delle aree di sosta, nonché alla riduzione dell’Iva al 4% per l’acquisto di camper per disabili come proposto dall’On. Michelotti”.

    Il nostro – ha concluso Gloria Oppici brand manager del Salone del Camperè un salone automotive, ma anche l’unico vero happening di viaggiatori che praticano la vacanza itinerante e il lusso della libertà. Siamo soddisfatti che ci sia l’impegno politico per favorire le aree di sosta camper e incentivi per l’acquisto di veicoli ricreazionali per le persone con disabilità: significa che il settore è tenuto nella considerazione che merita”.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie