33.1 C
Napoli
giovedì, 25 Luglio 2024
  • Futurmotive Expo & Talks, a Bologna per il futuro dei trasporti e dell’aftermarket

    Futurmotive Expo & Talks

    Dal 16 al 18 novembre c’è il Futurmotive Expo & Talks


    Stiamo vivendo un periodo molto sfidante per l’intera filiera automotive e Futurmotive Expo & Talks si propone di fornire delle chiavi per decodificarlo. La decarbonizzazione, necessaria per evitare alla Terra intera una catastrofe globale, porta con sé questioni complesse. La sostenibilità ambientale deve infatti potersi coniugare con quella economica, industriale e, non ultima, con la tenuta sociale che potrebbe incrinarsi a seguito di crisi produttive e industriali.

    Questa trasformazione interessa tutti gli attori della filiera: dai fornitori di materie prime, ai componentisti fino ai ricercatori e ai responsabili delle risorse umane.  Futurmotive Expo & Talks, che si terrà a BolognaFiere dal 16 al 18 novembre sarà anche una conferenza sulla mobilità verde ma questo tema non sarà certo il solo che sarà presente nei 3 padiglioni di BolognaFiere, che ospiteranno circa 200 espositori. Se la transizione energetica ed ecologica rivestirà infatti un ruolo centrale nell’evento le questioni dei Software Defined Vehicles, l’innovazione che arriverà in ogni anello della catena automotive, compreso l’aftermarket, la mobilità come servizio e tutte le questioni connesse al cambiamento dei veicoli avranno il loro spazio nella tre giorni bolognese.

    Futurmotive Expo & Talks per l’aftermarket

    Futurmotive Expo & Talks è uno spinoff di Autopromotec ed è quindi molto orientato sul post vendita ma in questo momento così particolare gli organizzatori hanno voluto ampliare la prospettiva creando uno spazio nel quale gli attori di ogni anello della catena potranno evidenziare il loro approccio all’innovazione, con prodotti, servizi e idee commerciali che possono contribuire alla transizione ecologica. L’attenzione per la sostenibilità passa anche attraverso l’alleggerimento del veicolo: un’attenzione che attraversa ogni componente: scocca, carrozzeria e powertrain, nel quale fanno la loro comparsa i polimeri termoresistenti. In questo quadro la digitalizzazione è immanente e i componentisti saranno causa ma anche effetto dell’innovazione, proponendo in prima persona o sviluppando su specifiche soluzioni sostenibili e digitalizzate in continua evoluzione. Questo si rifletterà inevitabilmente sul post vendita: se il sottoscocca è stato riprogettato in funzione della batteria anche il sollevatore dovrà essere adeguato e quando il software del veicolo “chiede” assistenza l’officina deve saper rispondere efficacemente.  Questo e altri temi saranno al centro del Forum on Automotive Aftermarket Sustainability

    Gli pneumatici hanno un posto di rilevo al Futurmotive Expo & Talks

    Le coperture hanno accompagnato passo dopo passo l’automotive e la cosa si ripeterà anche in questi prossimi step evolutivi. È per questo che al Futurmotive Expo & Talks è presente The Future of Tyre Technology, un’area interamente dedicata alle innovazioni della filiera del pneumatico all’interno del padiglione 19. Ogni elemento della filiera industriale dello pneumatico, infatti, presenta importanti innovazioni che presto diventeranno standard per la mobilità futura e il progetto The Future of Tyre Technologies riunisce i principali player del settore per offrire una rappresentazione concreta di queste innovazioni.  Il Futurmotive Expo & Talks prevede anche E-Charge, un evento organizzato da A151 che si svolgerà il 16 e il 17 novembre per rappresentare l’intera filiera di ricarica per i veicoli elettrici. Gli espositori saranno accolti nel Padiglione 16 e la manifestazione, oltre a convegni e workshop, darà spazio agli Stati Generali della Ricarica, il primo grande summit in Italia espressamente dedicato all’industria dell’Ev charging.

    Flotte e tavole rotonde al Futurmotive Expo & Talks

    Importante anche la Fleet Manager Academy, in programma il 16 novembre: si tratta dell’evento organizzato da Uvet Events-Econometrica, in collaborazione con Auto Aziendali magazine e con il patrocinio di Aiaga(Associazione Italiana Acquirenti e Gestori di Auto Aziendali) e di Aniasa (Associazione Nazionale Industria dell’Autonoleggio e Servizi Automobilistici). La giornata dedicata alla mobilità aziendale offrirà workshop, seminari e tavole rotonde all’interno del Padiglione 31 del Quartiere Fieristico di Bologna. Trasversali al Futurmotive Expo & Talks e molto interessanti i convegni di Futurmotive Talks, che vedranno come relatori esponenti delle istituzioni italiane ed europee, dell’industria, dei media e delle università.  Fra i titoli La sfida della decarbonizzazione nel comparto della mobilità. l’Intelligenza artificiale nel car design, l’Aftermarket Report su Auto Connesse ed Elettriche e Fonti energetiche: produzione, distribuzione, usabilità.  Dedicata agli pneumatici rigenerati è poi The Future of Retreading Conference, con la premiazione dei Recircle Awards, mentre Gestione dei big data e connettività aprirà la giornata del 17 novembre e sarà focalizzata su aspetti ormai cruciali della mobilità e dell’aftermarket. L’eccellenza della Terra dei motori sarà il tema della conferenza Le strategie di investimento tecnologico in Motor Valley, in Italia e in Europa mentre la sessione pomeridiana Trasformazione del mercato del lavoro nella transizione energetica sarà imperniata sui temi dell’occupazione e del mondo del lavoro.

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie