13.7 C
Napoli
giovedì, 22 Febbraio 2024
  • Al MAUTO si celebra l’anniversario di Pagani Automobili

    Al MAUTO si celebra l’anniversario di Pagani Automobili

    Al MAUTO – Museo Nazionale dell’Automobile di Torino si festeggia il 25° Anniversario della Pagani Automobili.

    A partire dal 5 dicembre 2023 fino al14 gennaio 2024 i visitatori potranno ammirare la mostra dei 25 anni di Cuore, Mani e Passione, un tour che al MAUTO ripercorre l’avventura di Horacio Pagani iniziata negli anni ’60 in Argentina e proseguita nel cuore della Motor Valley.

    Diversi i modelli Pagani in esposizione al MAUTO

    Dalla Zonda alla Huayra per arrivare alla Utopia, Hypercar suggestive e velocissime, le celebrazioni del 25° anniversario di Pagani Automobili si svolgeranno con eventi internazionali dedicati a tutte quelle persone che hanno creduto nel progetto di Horacio Pagani fin dall’inizio.

    Le icone firmate Pagani

    La prima Pagani debutta nel il 9 marzo 1999 al Salone di Ginevra, era la C12, un modello considerato avveniristico e rivoluzionario, la prima Zonda è stata realizzata in 140 esemplari, ognuno creato come un abito sartoriale.

    In esposizione anche lo pneumatico Pirelli P Zero Corsa HP sviluppato per valorizzare le prestazioni elevate della Zonda HP Barchetta.

    Al MAUTO anche la Pagani Huayra Coupé, hypercar nata dodici anni dopo la Zonda.

    Con la Huayra debutta ance il primo sistema di Aerodinamica Attiva di tutti i tempi, con quattro lap che si alzano in funzione della velocità, modello che è dotato di un telaio innovativo in Carpo-Titanium, composto da fibre di carbonio intrecciate con tessuto di titanio.

    In esposizione anche lo pneumatico Pirelli P Zero Trofeo R, uno pneumatico semi-slick ma omologato per uso stradale, la versione sviluppata per la Huayra ha lo scopo di esaltare le qualità della Hypercar grazie a un’impronta a terra capace di sviluppare la necessaria resistenza per sostenere il carico aerodinamico imposto dalla vettura.

    Horacio Pagani, Founder & Chief Designer di Pagani Automobili: “Il nostro è un metodo di lavoro particolare: coltiviamo il dubbio anche su ciò che consideriamo acquisito, siamo pronti a mettere in discussione le nostre scelte, senza timore di cambiare prospettiva. È così che maturiamo, acquisiamo e trasmettiamo conoscenza. Cerchiamo di vivere la passione per la bellezza, la qualità e la disciplina, con lo sguardo sempre rivolto al futuro. Il nostro desiderio è di realizzare Hypercar su misura, così che ogni cliente possa sentirsi a casa quando entra in una Pagani, che possa riconoscere l’automobile come fosse una propria estensione, che possa rivedere se stesso nella vettura che ha contribuito a creare”.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie