23.9 C
Napoli
domenica, 14 Luglio 2024
  • Le 10 migliori auto elettriche: la nostra classifica

    Nel 2023 impossibile non lasciarsi affascinare dal mercato delle numerose auto elettriche presenti sul mercato e sempre più anche sulle nostre strade.

    Perché scegliere un’auto elettrica e quali sono i vantaggi? Per la tecnologia avanzata, per la possibilità di mettersi alla guida di un’esperienza silenziosa e fluida, ma soprattutto per dare una mano all’ambiente, obiettivo sempre principe nel mercato elettrico dell’automotive: le auto elettriche 100% green rappresentano una grande opportunità per ridurre l’inquinamento atmosferico e migliorare la qualità dell’aria nelle città, parametri sempre più vicini anche ai Governi e agli incentivi derivati per i chi ne approfitta.

    Senza pensare a quei vantaggi come la guida autonoma e la connessione internet che arricchiscono il viaggio con comfort da non sottovalutare.

    Ma quali sono le migliori 10 auto elettriche sul mercato?

    • Nissan Ariya: design moderno per l’occhio che vuole la sua parte, sistema di guida ProPILOT 2.0 e l’integrazione intelligente con gli ecosistemi di smart home per un vero cuore green. La Ariya (autonomia dichiarata supera di poco i 400 km secondo il ciclo di omologazione WLTP) è il processo finale del grande lavoro portato avanti da Nissan negli ultimi anni sul green
    • Kia EV6: è la Kia di serie più potente di sempre. La batteria da 77,4 kWh di EV6 consente di percorrere fino a 528 km quando è completamente carica. E con la ricarica ultrarapida, bastano 18 minuti per portare la batteria dal 10 all’80%
    • Jeep Avenger: è il primo prodotto 100% di casa Jeep. Il design italiano si abbina alla visione europea della casa madre. Non ha le dimensioni di una Renegade, rivelandosi così indicata anche all’utilizzo urbano. Al momento è disponibile con motore elettrico da 156 CV e batteria da 54 kWh che assicura 400 km di autonomia su ciclo misto WLTP. La ricarica in CC è a 100 kW per un 20-80% in circa 30 minuti.
    • Kia Niro EV: non è una compatta, non è un SUV, ma si lascia comunque apprezzare per estetica e alta tecnologia. La nuova generazione (dal 2022/2023) ha poi un leggero incremento di potenza a 204 CV, e di autonomia: ora disponibile fino a 460 km su ciclo WLTP con batteria da 64 kWh. La potenza di ricarica in CC è di 100 kW per un 10-80% in 45 minuti.

    Ford Mustang Mach-E - Classifica auto elettriche

    • Ford Mustang Mach-E: tra i SUV elettrici per eccellenza, la EV dell’Ovale Blu mantiene il suo cuore sportivo abbinandoci un sempre più comodo e ideale sistema di ricarica rapida. La batteria da 88 kWh effettivamente utilizzabili consente di avere una buona autonomia, quasi sempre superiore ai 400 km e vicina ai 500 km.
    • Cupra Born: è il primo prodotto del marchio Cupra, che punta ai giovani sempre più aperti all’eco sostenibilità con un design accattivante e sprint. I livelli di potenza sono due: 204 o 231 CV nella più potente versione e-Boost, con autonomia di 421 o 552 km a seconda che la batteria sia da 58 o 77 kWh.
    • Hyundai Ioniq 5: ispirata a Giorgetto Giugiaro ma pronta alle strade del 2023, la Ioniq ha cambiato marcia nel 2023 con la batteria da 77,4 kWh per un’autonomia di 507 km (58 kWh per 384 km nella versione base), mentre nella configurazione massima ha due motori elettrici da 225 CV. Non che a ricaricarsi impieghi molto: grazie alla tensione a 800 Volt può sfruttare oltre 300 kW di potenza, recuperando l’80% di batteria in 18 minuti.

    Nella nostra classifica anche Tesla Model 3, Fiat Nuova 500 e Volkswagen ID.4

    • Tesla Model 3: non sarà il miglior prodotto assoluto di casa Tesla, ma questa Model 3 ha un comparto tecnologico di livello con un mega display touch da cui amministrare tutta l’auto. Resta Regina del mercato: nella versione base ha 351 CV e batteria da 50,4 kWh per 491 km di autonomia. La massima è invece la Long Range con batteria da 75,96 kWh che, con lo stesso motore, porta a 602 km di autonoma.
    • Fiat Nuova 500: una fetta importante del mercato italiano ed europeo resta sua, design impossibile da dimenticare e perfetta per la città. La guida urbana resta una assoluta necessità, non è certo l’elettrica da lunghi viaggi. Ma nella versione con motore da 118 CV e batteria da 42 kWh ha comunque 320 km di autonomia che non le fanno disdegnare l’idea di potersi spingere più fuori dal Grande Raccordo.
    • Volkswagen ID.4: un ottimo prodotto per la città, la scelta migliore anche per il primo acquisto. L’autonomia varia a segconda del tipo di guida e delle condizioni, ma con la batteria da 77 kWh, la casa madre dichiara una autonomia di 514 km calcolata nel ciclo WLTP.

    Testo a cura di Gennaro Arpaia

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie