30.3 C
Napoli
sabato, 20 Luglio 2024
  • Hyundai: in Africa una joint venture per incrementare la produzione

    Hyundai - PIF

    Hyundai ha firmato un accordo con il PIF (acronimo di Fondo per gli investimenti pubblici dell’Arabia Saudita) per la creazione di un nuovo impianto di produzione di motori a combustione interna e veicoli elettrici.

    The Plubic Investment Fund deterrà una quota del 70% nella nuova joint venture mentre a Hyundai spetterà il restante 30%, la casa automobilistica coreana ricoprirà il ruolo di partner strategico per sostenere lo sviluppo del nuovo impianto fornendo sia assistenza tecnica che commerciale.

    Accordo tra Hyundai e PIF per una nuova fabbrica in Arabia Saudita

    L’obiettivo è produrre 50.000 veicoli l’anno con motorizzazioni sia a combustione interna che 100% elettriche. Il nuovo impianto sarà inaugurato per il 2024, con l’inizio della produzione previsto per il 2026. Il nuovo impianto creerà migliaia di posti di lavoro, accelerando al tempo stesso la mobilità in Arabia Saudita, il tutto avrà positive ricadute sull’economia del paese.

    La collaborazione con Hyundai è la più recente iniziativa di PIF, realtà che sta guidando progressivamente lo sviluppo del paese, potenziando le capacità produttive, le infrastrutture e la catena di fornitura in Arabia Saudita.

    Prevista anche l’installazione di oltre 5.000 punti di ricarica fast per EV in tutta l’Arabia Saudita entro il 2030.

    Yazeed A. Al-Humied, Deputy Governor e Head of MENA Investments di PIF, ha dichiarato: “La partnership con Hyundai è un passaggio fondamentale per favorire e accelerare lo sviluppo dell’ecosistema automobilistico in Arabia Saudita, uno dei nostri 13 settori prioritari. Il nostro investimento nella produzione di veicoli con Hyundai si allinea strettamente con le nostre partecipazioni esistenti in Lucid e Ceer Motors, e amplifica l’ampiezza della catena del valore dell’automotive e della mobilità in Arabia Saudita”.

    Jaehoon Chang, Presidente e CEO di Hyundai Motor Company ha commentato: “Siamo entusiasti del potenziale di questa impresa che si pone l’obiettivo di raggiungere progressi significativi nella produzione di veicoli, promuovendo un futuro automobilistico sostenibile ed ecologico nella regione. I nostri sforzi congiunti creeranno opportunità di innovazione e di progresso ambientale”.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie