10.9 C
Napoli
giovedì, 18 Aprile 2024
  • Bosch: recuperare il platino nelle celle a combustibile


    Bosch: recuperare il platino nelle celle a combustibile

    Riacquistare e riciclare gli stack delle celle a combustibile a termine della loro vita utile al fine di recuperarne il platino, Bosch produrrà in serie il suo fuel cell power module. 

    Le celle a combustibile contengono metalli del gruppo del platino, secondo Bosch è possibile recuperarli fino al 95%. 

    Il platino funge da catalizzatore nella cella a combustibile, accelerando la reazione tra ossigeno e idrogeno, il riciclo di esso permetterà di ridurre oltre il 95% delle emissioni di CO2 associate alla sua estrazione. 

    Fuel cell power module Bosh e stack Hylane 

    L’accordo con il fornitore di mobilità Hylane prevede il riacquisto delle celle a combustibile una volta terminata la loro vita utile, diversi ad esempio i camion a idrogeno utilizzati a noleggio dalla startup di colonia, tutti dotati del fuel cell power module di Bosch. 

    In base a questo accordo, a Bosch viene garantita un’opzione di acquisto degli stack per applicazioni mobili, moduli che saranno riciclati da una società terzo, successivamente ne sarà recuperato il platino per essere utilizzato nei nuovi stack Hylane. 

    Recupero del platino per una soluzione più ecologica 

    In realtà il platino non è richiesto solo nell’industria automotive, ma anche in altri importanti settori. Secondo un recente studio condotto dall’Agenzia tedesca per le risorse minerarie, la domanda di platino a livello mondiale potrebbe aumentare di circa il 20% entro il 2040 rispetto alla produzione del 2018. 

    I ricercatori Bosch hanno studiato diverse soluzioni di recupero del platino, tutte più ecologiche rispetto al passato, la conservazione delle risorse è un tema fondamentale, nel futuro si prevede di utilizzare gemelli digitali per monitorare la durata e la funzionalità dei componenti nelle celle a combustibile. 

    Ciò consentirà in anticipo di programmarne la manutenzione e riparazione durante l’intero ciclo vita. Bosch è proprietaria del primo impianto in Europa completamente automatizzato per la scarica e lo smaltimento dei moduli batteria, sito attualmente in costruzione in Germania a Magdeburgo presso la sede di Battery Lifecycle Company. 

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie