Green

Volkswagen ha inaugurato il Battery Engineering Lab

Volkswagen of America ha inaugurato il Battery Engineering Lab a Chattanooga. 

Si tratta di un LAB il cui compito è testare e ottimizzare tutte le batterie dei veicoli elettrici presenti sul mercato americano, attraverso questo costante esame, Volkswagen conta di ottenere un sensibile vantaggio competitivo nel segmento della mobilità elettrica rispetto ai competitor. 

La fabbrica ha richiesto un investimento di 800 milioni di Dollari, l’apertura del BEL è l’ultimo passo dell’impegno di Volkswagen nel potenziamento della propria attività produttiva nel nord america. 

Volkswagen produrrà il primo SUV elettrico compatto in America

Uscirà dalla catena di montaggio nel corso del 2022 la nuova ID.4, attualmente nel sito del LAB sono impiegati oltre 100 ingegneri che si occupano di varie mansioni, dal telaio alle prestazioni di guida, dagli interni alle tecnologie digitali. un team di 30 ingegneri si concentrerà su test climatici, meccanici ed elettrici e di corrosione delle celle, cercando di replicare ogni condizione a cui è normalmente sottoposto un veicolo. Negli Stati Uniti sono frequenti le variazioni climatiche, dal freddo artico al caldo deserto. 

Volkswagen e il tavolo elettrico a scuotimento multiassiale

Una macchina unica nel suo genere che consente di effettuare test di vibrazione estremi per simulare un anno medio di guida, circa 15.000 km, in una sola mattinata. 

Altri test includono la possibilità di impostare intervalli di temperatura compresi tra i -70 e i +130 gradi Celsius, così da rispecchiare centinaia di possibili condizioni climatiche.

Nella fabbrica di Chattanooga sono impegnate oltre 4.000 persone, l’obiettivo per il brand auto tedesco è di assumerne ulteriori 1.000 nel corso del 2022 per soddisfare la domanda crescente dei clienti americani per la Atlas, Cross Sport e ID.4.

Marco Lasala

Commenta