30.3 C
Napoli
sabato, 20 Luglio 2024
  • Riciclare un’auto con Valorauto

    Valorauto

    Riciclare un’auto con Valorauto un servizio già disponibile in Italia e accessibile agli utenti privati ma anche agli operatori del settore.

    Un servizio che offre una soluzione gratuita e sostenibile per il riciclo di veicoli giunti a fine vita e con un peso inferiore a 3,5 tonnellate, operazione che può essere eseguita sia su autovetture per il trasporto passeggeri sia sui veicoli commerciali leggeri di qualsiasi brand o motorizzazione, comprese le auto elettriche e i quadricicli guidabili senza patente.

    Il servizio di riciclo di un’auto a fine vita si chiama Valorauto

    Un’ampia rete di centri preposti al ritiro dei veicoli, il pacchetto raccolta e devozione sostiene l’offerta SUSTAINera Reuse di ricambi usati originali, un’attività che incentiva il recupero dei materiali di riciclo.

    Dopo esser stato aperto inizialmente solo agli operatori del settore lo scorso novembre 2023 VALORAUTO ha compiuto una scelta epocale rivolgendosi anche all’utenza privata, un servizio che contribuirà in maniera decisa a ridurre l’impatto ambientale dei veicoli a fine e a soddisfare i requisiti degli OEM a livelli di Responsabilità Estesa del Costruttore.

    VALORAUTO dopo l’Italia arriva in Francia

    Stellantis a tal fine intende creare un proprio Sistema di gestione dei veicoli a fine vita, questo servizio sarà offerto agli utenti privati anche in Belgio e Lussemburgo.

    VALORAUTO nasce dall’incontro tra Stellantis e Galloo

    Un’alleanza nata con l’obiettivo di gestire la raccolta e il riccio a fine vita di un’auto, un’attività in grado di arrivare ad una percentuale pari a oltre il 95% dei materiali presenti su di un veicolo moderno e non.

    Leggi anche – Stellantis chiude lo stabilimento in Polonia 

    VALORAUTO si fa carico della gestione di tutta la documentazione amministrativa cartacea, compresa la consegna del certificato di rottamazione del veicolo all’ultimo proprietario, del pagamento sicuro, con tutela della riservatezza dei dati, e del trattamento di fine vita del veicolo secondo gli standard più rigorosi del settore.  Viene inoltre garantita la rimozione di tutti i materiali inquinanti prima della lavorazione, massimizzando il riuso delle parti e il riciclo dei materiali“.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie