17.9 C
Napoli
lunedì, 22 Aprile 2024
  • Citroen Oli Concept: originale ed elettrica.

    Citroen Oli Concept è stata progettata per stupire.

    Ripercorre quanto già proposto con la AMI, la nuova Citroen OLI Concept è concreta, essenziale ed elettrica.

    Vincent Cobée, amministratore delegato della Casa francese, ha dichiarato: “Abbiamo chiamato questo progetto OLI come un omaggio ad AMI, perché riassume in cosa consiste il veicolo, una prova ulteriore che solo Citroën può offrire una mobilità completamente elettrica accessibile a tutti".

    Ed in effetti mentre con l’AMI è stato fatto un piccolo passo, con OLI è stato fatto, letteralmente, un balzo in avanti, perché con questo modello si alza l’asticella della futura mobilità familiare, poiché è stato ripensato ogni dettaglio, riducendo materiali e risorse senza che sia compromessa la qualità e la mobilità.

    E questo concetto lo si ritrova nell’abitacolo: un esempio sono i sedili costruiti in modo semplice, con l’utilizzo dell’80% in meno di materiali rispetto a quelli tradizionali.

    Realizzati con materiali riciclati, presentano lo schienale a rete e possono essere personalizzati secondo i gusti dei clienti.

    Citroen OLI ha una linea non convenzionale

    Lunga 4,2 metri, ha un’altezza di 1,65 metri ed una larghezza di 1,9 metri, a fronte di una batteria da 40 kWh, la sua autonomia è di 400 km.

    Il cofano ed il tetto piatto sono realizzati in cartone ondulato riciclato e hanno una struttura a sandwich a nido d'ape composta da pannelli in fibra di vetro realizzati in collaborazione con il partner BASF. Sono rivestiti in resina poliuretanica Elastoflex ricoperta da uno strato protettivo di Elastocoat e verniciati con l'innovativa vernice BASF RM Agilis a base d'acqua.

    La resistenza è elevata ed il peso del tetto è inferiore del 50% rispetto a quello in acciaio. Il design della vettura non penalizza la capacità di carico, grazie alle guide poste sui lati del tetto che consentono di fissare box oppure il portabiciclette, mentre sotto il cofano ci sono scomparti per riporre i cavi di ricarica per la batteria ed oggetti di emergenza.

    Citroen OLI rappresenta una scommessa per il futuro.

    Pierre Leclercq, Head of Design di Citroen, dichiara: "Abbiamo preso un rischio con AMI e stiamo correndo un rischio con OLI perché dobbiamo spingere la creatività nella produzione di serie“.

    Marco Lasala

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie