Automotive

Opel Insigna Country Tourer: evoluzione fuori stagione

Al 67esimo Salone dell’Auto di Francoforte, al cospetto di 300 giornalisti esperti dell’automotive, il CEO di Opel, Carlos Tavares, svela tre anteprime mondiali, tra cui, la nuovissima Opel Insignia Country Tourer

Va a completare la gamma dell’ammiraglia di casa, la nuova Opel Insignia Country Tourer si posiziona al top di gamma, grazie a contenuti esclusivi e a un fascino senza eguali nel segmento di mercato. 

La piastra sottoscocca di colore silver, accentua la sua dinamicità, mentre i rivestimenti nero opaco sui passaruota la rendono quasi un veicolo spaziale; anche al posteriore i doppi terminali di scarico cromati, contribuiscono ad accentuare la sensazione di robustezza ma non di spartanità del veicolo. 

Ha un’altezza da terra maggiorata di 20 millimetri rispetto alle versioni tradizionali, una innovativa trazione integrale Twinster con toque vectoring e nuove sospensioni posteriori a cinque bracci, impossibile arrestare la corsa della Opel Insignia Country Tourer!

Di serie ci sono le barre portatutto, mentre a richiesta è disponibile, nella lunga lista di optional, anche il portellone posteriore con sensore automatico di apertura, oltre ai classici dispositivi di assistenza alla guida e connettività. 

Marco Lasala

Commenta