31.5 C
Napoli
domenica, 21 Luglio 2024
  • Massima visibilità e sicurezza con gli specchietti retrovisori di Inforicambi.it

    Massima visibilità e sicurezza con gli specchietti retrovisori di Inforicambi.it

    Lo specchietto retrovisore laterale è stata una delle prime strumentazioni destinate a migliorare la sicurezza e la comodità di guida delle autovetture.

    Oggi lo specchio retrovisore ha un alloggiamento in plastica montato direttamente sul telaio del finestrino. In caso di un urto, esso si piega o al massimo si rompe senza danneggiare la portiera. In alcune condizioni l’alloggiamento dello specchietto potrebbe piegarsi. Da alcuni anni è disponibile un’opzione aggiuntiva di ripiegamento automatico dello specchietto retrovisore.

    Inoltre, molte case automobilistiche offrono un’opzione extra, riguardante l’alloggiamento dello specchietto: i suoi bordi e la parte anteriore sono adatti per l’installazione di un lampeggiante aggiuntivo.

    Come sostituire lo specchio retrovisore

    In caso di sostituzione dello specchietto retrovisore è necessario valutare i seguenti elementi, in base alla configurazione e alle funzionalità. Prima di tutto, bisogna scegliere il lato corretto del retrovisore. Per far questo, immagina di essere seduto nell’abitacolo della tua auto, al posto del guidatore. Lo standard per la ricerca dei ricambi dice che il lato del guidatore è considerato il sinistro, mentre quello del passeggero, il destro. 

    Rispetto alla regolazione del vetro del retrovisore, abbiamo due possibilità: 

    È necessario stare bene attenti a non confondere la regolazione elettrica del vetro con la richiudibilità elettrica del retrovisore. Questa ultima caratteristica è detta ribaltabilita’ del retrovisore.

    A tal proposito, un retrovisore è detto ribaltabile elettricamente (o solo ribaltabile) se è possibile chiuderlo su sé stesso con un comando elettrico (che può essere un pulsante o la chiusura elettrica centralizzata).

    Come sostituire lo specchio retrovisore elettrico

    Infine, è necessario valutare se lo specchietto è termico, quindi se il vetro può essere riscaldato (con la funzione sbrinamento) oppure no. Elencate queste caratteristiche, sostituire manualmente e “in proprio” uno specchietto retrovisore non è particolarmente difficile ma a volte ci si perde. E allora ecco tutti i passaggi necessari per eseguire la sostituzione nel modo giusto ed evitare di danneggiare alcuni componenti dell’auto. È sufficiente seguire i passaggi indicati di seguito:

    Per prima cosa, scollegare lo specchio della porta.

    A tal fine, individuare il morsetto che fissa lo specchio al braccio della porta.

    Solitamente può essere sganciato con le dita; scollegare i fili dallo specchietto. Se sullo specchio sono presenti dei cavi, scollegare dal retro per evitare che si danneggiano mentre li si maneggia. Quindi, montare il nuovo specchio.

    Come in precedenza, accertarsi che il morsetto sia fissato al braccio della porta. Una volta fissato saldamente, regolare l’angolo dello specchio in modo che punti nella posizione corretta. Infine, collegare i fili allo specchio.

     Se lo specchio è dotato di cavi, collegarli al retro. Quindi, accendere il veicolo per verificare che tutto funzioni correttamente.

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie