Volkswagen: Componenti auto più veloci grazie alla stampa 3D.

IR NEWS

Archivio >

Volkswagen: Componenti auto più veloci grazie alla stampa 3D

La stampa 3D accelera la produzione dei componenti auto grazie alle innovazioni messe in campo.

Le stampanti 3D stanno, infatti, diventando sempre più rilevanti nella produzione Volkswagen. Nello stabilimento di Wolfsburg è stato introdotto da poco un processo avanzato per la realizzazione di componenti, noto come  Binder Jetting (letteralmente, getto di legante). Rispetto alla stampa 3D convenzionale, che utilizza un laser per creare ogni componente strato per strato partendo dalla polvere metallica, il Binder Jetting utilizza invece un adesivo che permette di riscaldare e sagomare il componente metallico risultante, riducendo i costi e aumentando la produttività. E i componenti pesano la metà di quelli realizzati partendo da fogli di acciaio. si legge nella newsroom di Volkswagen.  Attualmente Volkswagen è l'unico costruttore che usa questa tecnologia di stampa 3D nel processo di produzione. Negli ultimi cinque anni Volkswagen ha investito decine di milioni di Euro nel Binder Jetting, ha ampliato la sua collaborazione con lo specialista di stampanti HP e attivato una nuova partnership con Siemens per i software.  Con le soluzioni software e di automazione, Volkswagen potrà sviluppare e produrre componenti più velocemente, con maggiore flessibilità e usando meno risorse.

Commenta