Sondaggio Castrol, nella scelta dell’olio gli automobilisti desiderano essere consultati dall’officina

IR NEWS

Archivio >

Sondaggio Castrol: nella scelta dell’olio gli automobilisti desiderano essere consultati dall’officina

L'indagine Castrol su 1.000 automobilisti italiani: l’87% desidererebbe poter scegliere fra più lubrificanti, mentre il 78% desidera essere informato sulle opzioni premium

Sondaggio Castrol, nella scelta dell’olio gli automobilisti desiderano essere consultati dall’officinaSondaggio Castrol:  nella scelta dell’olio gli automobilisti desiderano essere consultati dall’officina.

Un nuovo sondaggio nazionale commissionato da Castrol, che ha coinvolto 1.000 italiani proprietari di auto, ha rivelato che gli automobilisti desiderano avere più voce in capitolo in merito ai prodotti utilizzati per la loro vettura. Un significativo 84% vorrebbe che la propria officina dichiarasse sempre quale lubrificante ha intenzione di utilizzare nel corso dell’intervento programmato, mentre l’87% afferma che gradirebbe che gli venissero proposti lubrificanti diversi, in modo da poter scegliere quello più adatto alle proprie esigenze e al proprio budget. Il 78% desidererebbe essere informato anche sui lubrificanti premium che potrebbero massimizzare le prestazioni, l’efficienza e la durata utile complessiva del motore della propria auto.

Quale olio scegliere? Il ruolo delle officine secondo Castrol

Sebbene gli automobilisti tengano in considerazione le raccomandazioni delle officine sull’utilizzo dell’olio, il sondaggio evidenzia che sono poche quelle che utilizzano tale opportunità per proporre prodotti di gamma superiore. Solo il 37% degli intervistati ha affermato che la propria officina abituale fornisce “sempre” informazioni sul lubrificante che intende utilizzare. Il 15% dichiara invece di non venire “mai” consultato dalla propria officina a tal proposito.  Riguardo invece all’interlocutore considerato più affidabile per ricevere consigli in materia di lubrificanti, il 40% degli automobilisti ha indicato le autofficine, mentre il 16% ha dichiarato di preferire rivolgersi direttamente alla Casa produttrice della propria vettura. Da sottolineare che, in merito alle decisioni di acquisto dell’olio, le officine vengono prese maggiormente in considerazione rispetto alle informazioni provenienti dalle fonti online (8%). L’officina viene valutata come la più influente quando di tratta di raccomandazioni sui lubrificanti, indipendentemente dal sesso dell’intervistato: il 46% delle donne e il 33% degli uomini affermano infatti di fidarsi dei consigli dell’officina a cui di solito si rivolgono per la manutenzione della propria vettura. Anche gli automobilisti più esperti hanno messo al primo posto i consigli provenienti dalla propria officina di fiducia: il 52% degli intervistati fra i 55 e 64 anni di età ha affermato che preferisce farsi indirizzare dal proprio meccanico sulla scelta dell’olio migliore per la propria auto.

Il commento di Castrol

 

Layla Yebaile, Service and Maintenance Marketing Lead di Castrol, spiega: “Il nostro sondaggio mostra che i consumatori sono molto interessati a sapere quali lubrificanti vengono utilizzati sui loro veicoli. Desiderano essere coinvolti nella scelta ed essere informati sulle loro prestazioni e sui vantaggi in termini di durata che i lubrificanti di qualità superiore offrono. I lubrificanti premium garantiscono una protezione aggiuntiva per motori delle vetture dei clienti: un aspetto particolarmente importante in un periodo come quello attuale in cui i clienti cercano di evitare spese per riparazione impreviste, visto che il costo della vita continua ad aumentare e a gravare sui bilanci familiari”.

La campagna “Castrol EDGE: lo consigliano gli esperti”

Le forti pressioni all’interno dei moderni motori possono causare attriti capaci di dissipare fino al 10% delle loro prestazioni. Castrol EDGE si avvale dell’innovativa Fluid TITANIUM Technology™ in grado di resistere a tali pressioni e ridurre l’attrito. Quest’anno Castrol ha lanciato la campagna “Castrol EDGE: lo consigliano gli esperti” che ha posto l’accento sui vantaggi per le officine e i loro clienti, evidenziando quanto esso sia raccomandato dai meccanici, dai produttori e dai team di sport motoristici per liberare la potenza del motore.

Commenta