Plastica ricavata dai rifiuti marini per i sedili della nuova CUPRA Born

IR NEWS

Archivio >

Plastica ricavata dai rifiuti marini per i sedili della nuova CUPRA Born

La CUPRA Born è il primo veicolo 100% elettrico del brand

e inaugura una nuova era di trasformazione, innovazione e sostenibilità, anche attraverso progetti come quello che vede il brand unire le forze con SEAQUAL INITIATIVE. I sedili di serie della Born verranno realizzati con un tessuto in fibra polimerica riciclata.

Si chiama SEAQUAL YARN  ed è prodotto utilizzando come materia prima la plastica estratta dal Mediterraneo e da altri mari, oceani, fiumi ed estuari. È un materiale innovativo, in linea con lo stile e gli elevati standard di qualità CUPRA, prodotto grazie alla collaborazione di pescatori, varie ONG e comunità locali, che raccolgono il materiale.

Un progetto sostenibile, basato sull'economia circolare e che contribuisce alla continua pulizia dei nostri mari, fiumi e oceani. I rifiuti presenti sulle spiagge, sui fondali e sulla superficie degli oceani, dei fiumi e degli estuari vengono raccolti attraverso programmi specifici. Dopo aver smistato e selezionato i diversi tipi di materiali, la plastica viene pulita e trasformata in plastica marina riciclata, quindi utilizzata per creare il filato SEAQUAL® YARN. Oltre a dimostrare che elettrificazione e prestazioni sono una combinazione perfetta, CUPRA Born sarà il primo veicolo del marchio ad essere consegnato ai clienti con un certificato che ne attesta la carbon neutrality.

Grazie a tutto ciò e alla collaborazione con SEAQUAL INITIATIVE, la nuova CUPRA Born contribuirà a ridurre le emissioni di CO2 e raggiungere gli obiettivi europei, favorendo l’economia circolare e la tutela dell’ecosistema del Mediterraneo.

 

Commenta