Guidare senza patente per necessità: si può fare o si rischia la multa?

INFORICAMBI TV

Archivio >

Guidare senza patente per necessità: si può fare o si rischia la multa?

Cosa si intende per guidare senza patente per necessità?.Un’urgenza o un’esigenza medica: è stato riconosciuto che guidare senza patente per necessità può essere consentito in rarissime occasioni. Un recente esempio ci è dato dalla pronuncia della Cassazione n° 22020 del 12 luglio 2022, chiamata a esprimersi sul caso di una persona che aveva necessità di recarsi dal medico. Sappiamo bene che in caso di sospensione o revoca della patente, (in Italia ce ne sono circa 37 milioni) a seguito di una grave violazione del codice della Strada, non è possibile mettersi alla guida fino al termine del provvedimento restrittivo. Se si guida lo stesso si rischia una multa fino a 8.202 euro e il fermo amministrativo del veicolo che può tramutarsi in confisca nel caso si reiteri il reato. La legge 689/1981, all’articolo 4, stabilisce però che chi ha commesso il fatto in stato di necessità non è tenuto a rispondere delle violazioni amministrative. La possibilità di guidare senza patente per necessità implica che ci si trovi in situazione di pericolo combinata con urgenza e gravità. Il pericolo deve riguardare una persona: per esempio non si può guidare senza patente per portare a riparare lo smartphone caduto nell’acqua. La situazione pericolosa, poi, deve essere attuale, non proiettata nel futuro o, al contrario, già superata, ad esempio perché ci sono altre persone che stanno già provvedendo, come nel caso che un malato già ricoverato si sia aggravato. Il danno che si cerca di evitare guidando senza patente, inoltre, dev’essere di gravità tale da giustificare la violazione: se ci si fa un piccolo taglio alla mano questo non giustifica l’infrazione. Ricordiamo che la validità della patente era stata prolungata a causa della pandemia ma i termini della proroga sono ormai scaduti. Lo stato di necessità che ci ha indotto a guidare senza patente dev’essere dimostrabile e non risolvibile con altre vie: se si aveva necessità di portare una persona all’ospedale ma era disponibile un’ambulanza allora la necessità non sussiste. È interessante notare che il commettere l’illecito deve essere l’unico modo per evitare il pericolo e quindi se il pericolo stesso è evitabile in altro modo lecito, oppure è prevedibile e quindi evitabile muovendosi in anticipo, allora il tirare in ballo di dover guidare senza patente per necessità non ci evita la sanzione. 

Commenta