31.5 C
Napoli
domenica, 21 Luglio 2024
  • Volvo Trucks Italia e Multitrax: un binomio sostenibile

    Volvo Trucks Italia e Multitrax: un binomio sostenibile

    Volvo Trucks ha avviato un progetto innovativo grazie alla collaborazione con Four Sustainable Logistic e Multitrax.

    L’obiettivo è quello di diffondere un nuovo modello di trasporto elettrico in grado di ore l’Italia all’avanguardia in Europa nel settore della mobilità ambientale, economica e sociale.

    Un progetto sostenibile che mette insieme il trattore VolvoFH Electric e il semirimorchio a doppio piano della Burgers, quest’ultimo importato esclusivamente dall’azienda cremonese Multitrax.

    L’idea rinviale è quella di sfruttare la soluzione a doppio carico, con ciascun livello alto 1,82 metri.

    Il semirimorchio della Burgers offre il 60% in più di capacità di carico, circa 55 europallet al posto di 33. Ciò consente di trasportare con due soli viaggi, il carico che un semirimorchio tradizionale è in grado di farlo in tre volte.

    Ad aumentare l’efficienza del Volvo FH Electric, ci pensa anche un pannello solare della IM Efficiency per fornire energia pulita alla sponda idraulica ed effettuare così operazioni di carico e scarico in maniera autonoma rispetto al trattore stradale.

    Degli speciali deflettori V-Spoilers, sono collocati nella parte terminale, aumentando così il coefficiente aerodinamico del semirimorchio.

    Il Volvo FH Electric protagonista del progetto è il trattore due assi (4×2) in grado di erogare una potenza di 490 kW in continuo, configurato con la cabina Globetrotter e interni black edition e massa totale a terra della combinazione pari a 44 tonnellate. Il veicolo, ideale per il trasporto di grandi volumi di alimenti, beni di consumo e forniture industriali, dispone di 6 batterie poste a destra e sinistra dei longheroni per una capacità nominale totale di 540 kWh. 

    Sabrina Loner, E Mob | Product | Homologation Director di Volvo Trucks Italia: “FH Electric soddisfa le richieste di trasporto sostenibile dei clienti, con risultati di prestazione, efficienza e comfort superiori alle aspettative, grazie ad una fase di progettualità che caratterizza il nostro approccio all’elettromobilità. Oggi, il costruttore di veicoli è colui che guida la transizione. Non si parla più di vendere un camion, ma una soluzione di trasporto ampia e articolata che comprende naturalmente il mezzo e si compone di una serie di servizi, che per quanto riguarda l’elettrico, comprende anche le soluzioni di ricarica. Il costruttore è un partner che partecipa attivamente alla definizione ed impostazione di un programma di trasporto dell’azienda che sia all’avanguardia ed anche in grado di soddisfare i requisiti di sostenibilità ambientale sempre più richiesti e necessari“. 

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie