31.5 C
Napoli
domenica, 21 Luglio 2024
  • MAN: diesel, elettrico o idrogeno?

    MAN: diesel, elettrico o idrogeno?

    MAN Truck & Bus in vista dell’IAA Transportation ha presentato diverse novità.

    Punta sulla decarbonizzazione del trasporto merci su strada, MAN presenta per la prima volta, al cospetto di circa 200 giornalisti, la sua gamma di camion con motore elettrico, idrogeno e diesel di ultima generazione.

    Tra passi, cabine, prese di forza, batterie modulari e dotazioni, sono oltre un milione le possibili configurazioni offerte dal nuovo MAN eTruck.

    Uno standard di ricarica MCS fino a 1.000 kW che consente all’autista un’autonomia giornaliera fino a 800 km, il nuovo MAN eTruck è in grado di coprire anche tratte a lungo raggio.

    Oltre 2mila richiesta e ordini già ricevuti, tra cui una commessa importante dalla Francia per 100 camion elettrici.

    Si prevede che entro il 2030, un MAN su due immatricolati Europa sarà a batteria.

    MAN fa parte del Gruppo TRATON insieme a Daimler Truck e Volvo Trucks. Una joint venture che prevede di realizzare complessivamente oltre 1.700 punti di ricarica nei prossimi anni.

    Entro il 2030, visto il crescente numero di truck elettrici, in tutta Europa ne occorreranno oltre 50 mila.

    MAN lavora sull’idrogeno

    Un’altra soluzione percorribile, in vista dello switch previsto per il 2040, è la combustione a idrogeno. Durante test in Austria, MAN ha mostrato il prototipo del MAN hTGX, un nuovo truck che sarà prodotto in una serie limitata, circa 200 unità, dal 2025 in pii, per la Germania, Paesi Bassi, Norvegia e Istanda.

    Non solo camion con alimentazione innovativa ma anche prodotti sviluppati con motore a combustione interna. La nuova serie TGX e TGS si basa sulla nuova Power Lion appositamente sviluppata per offrire una riduzione delle emissioni fino al 3,7%.

    Un risultato record che sfrutta anche il nuovo cambio MAN TipMatic 14 e una nuova generazione di freni così come inedite soluzioni aerodinamiche.

    Anche se la transizione verso un trasporto merci senza emissioni di CO2 è caratterizzata da diverse tecnologie di propulsione, la nostra attenzione è chiaramente rivolta all’elettromobilità come principale soluzione. Il motore a combustione di idrogeno può essere un’utile aggiunta per applicazioni speciali, come anche la trazione con celle a combustibile, attualmente ancora in fase di sviluppo. Inoltre, la propulsione diesel continuerà a svolgere un ruolo importante durante tutta la trasformazione fino alla sua completa sostituzione. Per questo l’abbiamo resa significativamente più efficiente e più economica con il nuovo motore D30 che si basa sulla piattaforma comune del GRUPPO TRATON ed è il risultato tangibile di un’intensa collaborazione tra i nostri dipartimenti di sviluppo. In futuro produrremo camion con motori a combustione interna ed elettrici sulla stessa linea di produzione per essere in grado di reagire in modo flessibile allo spostamento della domanda verso i camion elettrici. Tuttavia, affinché la rivoluzione abbia successo, l’ampliamento dell’infrastruttura di ricarica deve essere una priorità assoluta per politici, gestori di infrastrutture e produttori”, afferma Alexander Vlaskamp, CEO di MAN Truck & Bus.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie