Ricambi Truck

CEI compra LE.MA per un polo italiano dei ricambi truck

CEI fa spesa nei ricambi truck.

Sappiamo bene che l’automotive si sta trasformando velocemente e quindi anche l’aftermarket: è in questo quadro che riportiamo la notizia che CEI acquisisce LE.MA. Si tratta di aziende piuttosto specializzate e dalla grande tradizione. LE.MA ha oltre mezzo secolo di storia nel settore dei componenti per autocarri e autobus quali tubi, guarnizioni e molti particolari in gomma-metallo. Con il tempo si sono aggiunti anche perni fusi, crociere per giunti cardanici, termostati, anelli di tenuta Corteco, cinghie di trasmissione Heavybelt e altro ancora. CEI – Costruzione Emiliana Ingranaggi – nasce nel 1969 come produttore di ingranaggi per differenziali e cambi di velocità ma ha poi introdotto altre produzioni, come una serie di componenti sottocarro. Abbiamo quindi parti per sospensioni, come tiranti per barre stabilizzatrici e molle ad aria, elementi di sterzo e freni, mozzi ruote, volani motore, alberi di trasmissione e dispositivi alzacabina. Non mancano poi servizi come il Reverse Engineering, per replicare ricambi con la stessa qualità dell’originale e, in alcuni casi, persino superiore.

 

CEI acquisisce LE.MA e nasce un protagonista dei ricambi truck

Si capisce quindi bene come questa operazione crei un importante attore nel settore dei ricambi per i veicoli commerciali. La transazione è avvenuta da qualche mese ma la notizia è molto importante anche perché paradigmatica delle tendenze al consolidamento che l’aftermarket sperimenta quasi quotidianamente. CEI e LE.MA sono più piccole di Knorr-Bremse e Hella ma sono accomunate dal partecipare a quelle fusioni e acquisizioni che stanno rimodellando il post vendita. CEI fa sapere che “questa operazione, che si va ad aggiungere a diversi investimenti in campo tecnologico e dell’innovazione, rappresenta un passo importante per lo sviluppo del progetto che vede in CEI un polo italiano leader nella ricambistica per veicoli industriali nel settore aftermarket; in questo senso l’ingresso dei prodotti a marchio LEMA nella nostra gamma rappresenta un passo fondamentale in questa direzione”.

 

Ricambi truck: gli sviluppi della notizia che CEI acquisisce LE.MA

LE.MA comunica che: “l’Amministratore Delegato di LEMA Giordano Zauli mantiene la gestione operativa della società ed entra a far parte del Consiglio di Amministrazione di CEI. Questa unione è finalizzata ad ottenere maggiore stabilità e affidabilità, standard qualitativi e processi sempre più elevati grazie all’integrazione delle competenze e delle esperienze decennali che appartengono ad entrambe le aziende”. In questa acquisizione entra anche l’ingegneria finanziaria dato che Alto Partners SGR, che promuove e gestisce fondi di Private Equity che investono nelle PMI italiane, ha acquistato la maggioranza di CEI lo scorso anno e ha proseguito l’investimento in CEI con l’acquisizione di LEMA. Non si tratta di operazioni speculative perché questa SGR ha lo scopo di supportare lo sviluppo di medio-lungo termine delle società partecipate e fa piacere che consideri queste realtà dell’aftermarket italiano come realtà interessanti e con prospettive solide.

 

Nicodemo Angì

Commenta