Ricambi auto

Magna acquisisce Veoneer e si rafforza negli ADAS

Magna acquisisce Veoneer e si rafforza negli ADAS e nei sistemi di sicurezzaMagna acquisisce Veoneer e si rafforza negli ADAS e nei sistemi di sicurezza.

La notizia è recentissima e riguarda l’unione di 2 grandi realtà nel settore della componentistica: Magna acquisisce Veoneer e si rafforza negli ADAS. La sintesi dell’operazione è che Magna International e Veoneer hanno stipulato un accordo, approvato all’unanimità dai rispettivi consigli di amministrazione, in base al quale Magna acquisirà Veoneer, azienda impegnata nella tecnologie per la sicurezza automobilistica. In base all'accordo, Magna acquisterà in contanti tutte le azioni Veoneer emesse e in circolazione valutandole 31,25 dollari per azione per un valore patrimoniale di 3,8 miliardi di dollari. La notizia che Magna acquisisce Veoneer e si rafforza negli ADAS ha un grande rilievo nel mondo dell’aftermarket perché segna la nascita di un player globale nel settore dei sistemi di sicurezza automotive. Veoneer, infatti, progetta, sviluppa e produce software, hardware e sistemi per la protezione degli occupanti del veicolo, ADAS e applicazioni di guida automatizzata. Le sue competenze coprono Lidar, radar, sistemi di visione notturna, comunicazione  fra veicoli e altri utenti della strada (V2X), centraline di controllo per gli ADAS, airbag e cinture di sicurezza.

 

Magna acquisisce Veoneer e si rafforza negli ADAS e nei sistemi di sicurezzaMagna acquisisce Veoneer e integra le sue competenze

Magna è un fornitore globale automotive molto grande e strutturato con peculiarità interessanti. La sua forza lavoro è 158.000 dipendenti ma dichiara una struttura organizzativa progettata per innovare come una startup. In effetti conta 84 centri di sviluppo in 28 paesi e ha più 60 anni di attività in progettazione, ingegneria e produzione, cosa che le permette addirittura di assemblare conto terzi interi veicoli. Sappiamo che Magna fornirà ADAS innovativi alla Fisker Ocean e il fatto che Magna acquisisce Veoneer la dice lunga sulla volontà di Magna di rafforzarsi in questo settore strategico. Magna avrà poi accesso a nuovi clienti e regioni, inclusa l’importantissima Asia. Il sofisticato sistema di visione Arriver, sviluppato da Veoneer insieme al produttore di processori Qualcomm, rimarrà un’azienda indipendente, coerentemente con l'attuale pratica di Veoneer.

 

Magna acquisisce Veoneer: le prospettive

Dopo la transazione Veoneer sarà unito all'attuale attività ADAS di Magna e integrato nell'unità operativa elettronica di Magna. Il CEO di Magna, Swamy Kotagiri, pensa che “la combinazione delle 2 aziende sarà leader nelle soluzioni di sicurezza attiva e ben posizionata nella transizione verso la guida autonoma. L'acquisizione è coerente con la nostra strategia di accelerazione degli investimenti nelle aree tecnologiche ad alta crescita". Jan Carlson, CEO e Presidente di Veoneer è parimenti ottimista: “Questa è una transazione interessante per tutte le parti interessate. Offrirà un valore immediato agli azionisti di Veoneer e darà nuove opportunità ai nostri dipendenti. Unire le forze con Magna consentirà all'azienda combinata di aumentare la sua autorevolezza nel ruolo di fornitore di sistemi ADAS completi, un potenziale vantaggio per i nostri clienti, i nostri fornitori e, in definitiva, i consumatori”.

Nicodemo Angì

Commenta