Ricambi auto

Arriva FORDLiive: il collegamento on line che velocizza le riparazioni

La connettività è alla base di FORDLiive e aiuta sia i clienti sia i riparatoriLa connettività è alla base di FORDLiive e aiuta sia i clienti sia i riparatori.

Questa l’essenza del nuovo, articolato servizio lanciato da Ford per i suoi veicoli commerciali leggeri in Europa. FORDLiive sarà disponibile gratuitamente per gli utilizzatori di veicoli commerciali Ford connessi e vuole dare il 100% di operatività a chi usa veicoli commerciali Ford. Questo servizio si basa su servizi digitali e connessi, resi possibili grazie al modem incorporato, per controllare in modo puntuale sia la manutenzione sia la riparazione dei veicoli. La connettività è ormai di serie sui nuovi veicoli europei, commerciali leggeri compresi, perché necessaria per la chiamata automatica d’emergenza. L’eCall, disponibile anche in retrofit grazia a Bosch, implica infatti l’accesso alla rete dati cellulare, per inviare la posizione e l’intensità del sinistro, e questo accesso al Web può essere usato anche da FORDLiive.

 

La connettività è alla base di FORDLiive e aiuta sia i clienti sia i riparatoriFORDLiive connette tutti

Il servizio è attivo per i veicoli con il servizio FordPass Connect, che sono già 500.000 in Europa; il loro numero dovrebbe arrivare a 1 milione fra meno di un anno. La connettività permette di collegare i clienti delle flotte con la rete dei concessionari Ford Transit Center e con la stessa Ford per monitorare i dati del veicolo in tempo reale. Questi dati saranno sul cloud, una tecnologia che anche gli operatori indipendenti potrebbero usare utilmente. Questo fitto scambio di informazioni potrebbe ridurre, secondo le stime di Ford, i tempi di fermo dei veicoli fino al 60% l'anno. Il sistema ha tre componenti: clienti e i loro veicoli connessi, i concessionari - Ford Transit Center e i Centri FORDLiive. La connettività permette di controllare in tempo reale i parametri del veicolo e inviare notifiche su eventuali malfunzionamenti, sia all’autista sia ai gestori delle flotte.

 

La connettività è alla base di FORDLiive e aiuta sia i clienti sia i riparatoriPrevenire i guasti con FORDLiive

Queste notifiche invitano a effettuare la manutenzione preventiva per evitare guasti più gravi e onerosi anche perché non programmati. Il tema della manutenzione predittiva è di grande interesse anche per l’aftermarket e implica una formazione ad hoc, che invitiamo a seguire perché sarà sempre più importante nel futuro. Le officine Ford, dal canto loro, potranno programmare gli interventi ordinando i ricambi in modo che siano pronti per quando il veicolo arriverà per la manutenzione/riparazione. I dati condivisi, selezionati da servizi ‘smart’, indicheranno i casi più urgenti permettendo di gestire gli appuntamenti nel modo più opportuno. FORDLiive ha anche una grande memoria: ‘ricorda’ se un veicolo è rimasto troppo a lungo in attesa del service o se un particolare esemplare ha subito più riparazioni della media. In questi casi intervengono gli esperti dei centri FORDLiive per risolvere i disservizi, predisponendo eventualmente una spedizione dei ricambi preferenziale.

 

FORDLiive e la realtà virtuale

Il servizio Ford Service Pro è una piattaforma di servizi per i concessionari Ford Transit Center europei. A seguito della richiesta di un cliente il dealer potrà , utilizzare lo Smart Diagnostics, che visualizzare i dati del veicolo negli ultimi 60 giorni. L’officina riuscirà a effettuare rapidamente una diagnosi del veicolo e un ordine proattivo di pezzi di ricambio prima che il veicolo arrivi. Si potranno quindi pianificare in modo coordinato gli appuntamenti della manutenzione programmata, le riparazioni e anche la gestione dei veicoli sostitutivi. In caso di bisogno i tecnici del Ford Transit Center potranno comunicare con gli ingegneri Ford utilizzando visori per la realtà virtuale per far seguir loro la lavorazione dal vivo.

 

Anche in Italia il FORDLiive

Il supporto ai Ford Transit Center sarà affidato a centri FORDLiive nei quali lavoreranno persone dedicate. Entro quest'anno verranno istituiti tre FORDLiive Center  a Colonia, a Dunton (Gran Bretagna, che sarà il primo ad essere operativo perché il più vicino al quartier generale europeo dei veicoli commerciali Ford) e a Valencia (Spagna). Questi tre centri copriranno circa l'80% dei clienti di veicoli commerciali Ford in Europa e altri centri copriranno, fra non molto, Francia, Italia e Portogallo. I loro team utilizzeranno il nuovo software UptimePro, che riceve dati in tempo reale dalle varie filiali collegate e tiene traccia di ogni riparazione, come indicato più sopra.

 

Nicodemo Angì

 

 

Commenta