10.9 C
Napoli
lunedì, 26 Febbraio 2024
  • Original Birth: AEM, supporti motore attivi

    Nuovi supporti motore attivi AEM

    Original Birth aggiunge alla sua gamma di componenti antivibranti i nuovi supporti motore attivi AEM.

    Acronimo di Active Engine Mount i supporti motore attivi Original Birth, migliorano l’assorbimento delle vibrazioni. A differenza dei supporti passivi convenzionali che forniscono un supporto statico, i supporti attivi rispondono dinamicamente alle vibrazioni in tempo reale. Questa risposta dinamica contribuisce a ridurre le vibrazioni trasmesse al telaio del veicolo migliorando l’esperienza di guida complessiva.

    I supporti motore attivi sono sempre più diffusi sulle vetture moderne, soprattutto di fascia premium, di lusso e quelle ad alte prestazioni. Diversi produttori automobilistici integrano supporti motore attivi nei loro modelli di fascia alta puntando al comfort di marcia e che si caratterizzano, così, per la quasi totale assenza di vibrazioni.

    Con l’inserimento dei nuovi supporti a tecnologia AEM, l’intera gamma di supporti motore Original Birth offre ben oltre 1.900 articoli attivi a catalogo con una copertura del Car Park dell’85%, sempre in continua espansione.  

    Qual è la funzione dei supporti motore attivi?

    Ridurre al minimo le vibrazioni che un motore, al momento della sua accensione e durante l’intero ciclo di funzionamento, trasmette alla carrozzeria e agli altri componenti meccanici. Sulle auto moderne, il motore poggia su dei supporti il cui compito è quello di annullare le oscillazioni del propulsore. Le fasi più critiche e difficili da contrastare (accensione, partenza e arresto della vettura), sono quando le vibrazioni assumono maggiore intensità (onda sinusoidale): i supporti motore attivi AEM compensano questi “movimenti”, generando elettricamente degli impulsi della stessa frequenza.

    Annullando le vibrazioni il pilota ha il perfetto controllo della vettura, oltre a un miglior comfort di guida, con evidenti benefici anche in termini di rumorosità meccanica e di longevità del propulsore.

    Supporti motore attivi: quando sostituirli?

    In presenza di supporti motore usurati o danneggiati, il rumore originato dalle vibrazioni del propulsore tende ad aumentare, comportando in caso di rottura, persino un disallineamento del motore, con conseguenti danni ai giunti e alla trasmissione.

    Possono essere svariate le cause che portano all’eventuale rottura dei supporti motore: sbalzi di temperatura, strade dissestate, scorretta manutenzione del veicolo.

    Rispetto ai tradizionali componenti rigidi, i supporti motore elettronici variano la loro rigidità in funzione della guida, della velocità e del regime di rotazione del propulsore.

    Supporti motore attivi: minor consumo di carburante ed emissioni

    Grazie all’avvento dei supporti motore attivi non solo si riduce lo stress sugli altri componenti del motore, prolungandone la durata e migliorando la durabilità complessiva del veicolo, ma soprattutto vi sono indubbi benefici in termini ambientali, poiché vengono ridotti anche il consumo di carburante e le emissioni di CO2. 

    Original Birth: pioniera delle tecnologie idrauliche dei nostri giorni

    Original Birth è stata la prima azienda IAM a brevettare una membrana dosatrice per il passaggio dell’olio nei supporti motore idraulici dimostrandosi, così, pioniera nello sviluppo di tecnologie per componenti antivibranti.

    Compensare elettricamente le vibrazioni generate dal motore di un veicolo, rappresenta oggi un’innovazione frutto del know-how di una realtà tutta italiana che continua a investire nella ricerca e sviluppo al fine di realizzare prodotti e soluzioni all’avanguardia.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie