13.7 C
Napoli
giovedì, 22 Febbraio 2024
  • Bonus colonnine: al via le domande dal 9 novembre

    Bonus colonnine elettriche - Ricarica auto elettrica

    Bonus colonnine, al via a partire dal 9 novembre, previsto un contributo statale fino all’80% del prezzo di acquisto, sarà possibile includere anche la posa delle infrastrutture.

    Bonus colonnine: cos’è e quando farne domanda

    Sia i privati che i condomini potranno richiedere e fare domanda per il bonus colonnine, il copribusto statale è di 1.500 euro per i privati e fino a 8.000 euro nel caso in cui la domanda venga presentata da un condomino.

    Il termine ultimo per la presentazione della domanda per il bonus colonnine è il 23 novembre, in precedenza erano ammesse solo domande con installazioni effettuate nel corso del precedente anno e più precisamente dal 4 al 31 dicembre. Oggi la piattaforma anche grazie all’intervento del Ministero delle Imprese e del Made in Italy ha riaperto l’iscrizione, ammesse tutte le domande inerenti installazioni di stazioni e colonnine di ricarica effettuate tra il primo gennaio e il 23 novembre 2023.

    Bonus colonnine: la domanda sul sito di Invitalia

    È possibile farne richiesta fino alle ore 12 del 12 novembre 2023, la piattaforma online scelta è gestita da Invitalia, l’identificazione aveva tramite il servizio pubblico di identità digitale (SPID), carta di identità o carta nazionale dei servizi.

    Necessaria anche la compilazione di un modulo elettronico da compilare seguendo una procedura guidata, il bonus colonnine sarà erogato fino a disponibilità fondi e sarà possibile inviare una sola domanda.

    Requisiti per avere il bonus colonnine

    Il contributo statale sarà accreditato direttamente sul conto corrente, la chiusura della piattaforma potrà essere anticipato in caso di esaurimento dei modi a disposizione, per il 2023 stanziati 40 milioni di euro.

    Requisito fondamentale è che le colonnine installate siano nuove di fabbrica e di potenza standard e realizzate secondo quanto previsto dalla normativa.

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie