30.3 C
Napoli
sabato, 20 Luglio 2024
  • Una nuova partnership tra Sofinn Italia e il Consorzio inSIAMO

    Claudio Di Giacomo, Amministratore Delegato del Consorzio inSIAMO

    Un accordo all’insegna dell’efficienza e della produttività quello siglato tra Sofinn Italia e il Consorzio inSIAMO.

    Due realtà che rappresentano l’eccellenza nei rispettivi segmenti di mercato, Sofinn Italia è una software house campana, specializzata in servizi e soluzioni digitali, inSIAMO è un consorzio di servizi promosso da LKQ RHIAG insieme ai propri clienti che si configura come un vero e proprio incubatore di innovazione che propone ai propri Soci soluzioni avanzate in tema di logistica, tecnologia, formazione, marketing e finanza.

    Un modello di riferimento per le aziende di distribuzione di ricambi al dettaglio (ricambisti), il Consorzio inSIAMO opera sull’intero territorio nazionale e punta a garantire a ogni associato, un vantaggio competitivo unico.

    Abbiamo intervistato Claudio Di Giacomo, Amministratore Delegato del Consorzio inSIAMO, ponendogli alcune domande in merito all’accordo siglato con Sofinn Italia e ai benefici che ne deriveranno per gli associati.

    • Dr. Di Giacomo, perché il Consorzio inSIAMO ha scelto Sofinn?

    Il Consorzio è sempre alla ricerca di nuovi Partner che possano portare vantaggi competitivi ai propri Soci e abbiamo individuato in Sofinn caratteristiche e offerta in linea con i nostri obiettivi.

    • Da questa partnership quali i vantaggi per i Soci del Consorzio inSIAMO?

    In linea con la strategia del Consorzio, i principali vantaggi sono derivanti dalla proposta formativa che Sofinn offre ai Soci sia per sfruttare in modo più efficace i propri strumenti, sia per approfondire le conoscenze delle materie aziendali in cui questi strumenti vengono applicati, in aggiunta alle agevolazioni economiche che verranno loro riservate nell’ambito dell’accordo quadro.

    • Software avanzati e non solo, Sofinn Italia offrirà ai soci del Consorzio anche assistenza e supporto

    Questo è l’elemento fondamentale che chiediamo ai Partner; tutte le attività e le proposte che il Consorzio porta avanti sono indirizzate a migliorare l’efficienza e l’efficacia dell’attività quotidiana dei Soci e assistenza e supporto sono indispensabili per raggiungere questo obiettivo

    • SirJ é un gestionale ricambio auto di facile utilizzo, l’obiettivo di questa partnership è dunque quello di consentire ai soci del consorzio una migliore produttività, una riduzione dei costi e la capacità di adattarsi velocemente ai cambiamenti del mercato?

    Come dicevo, il miglioramento della produttività dei Soci è l’obiettivo primario del Consorzio attraverso la sua offerta. Tutti gli strumenti che aiutano i Soci in tal senso sono quindi da noi molto apprezzati.
    Come Consorzio non imponiamo la scelta di un gestionale in particolare, sapendo che esigenze e sensibilità dei singoli imprenditori necessitano di trovare il giusto “feeling” con le soluzioni proposte sul mercato, ma sicuramente suggeriamo di selezionare prodotti ampiamente diffusi e che abbiano una esperienza consolidata nel nostro settore come SirJ Inoltre, grazie a questa partnership, Sofinn realizzerà ulteriori integrazioni verso i sistemi del fornitore LKQ RHIAG, migliorando così il dialogo informatico dei Soci con il loro fornitore di riferimento.

    • Non solo SirJ ma anche banca dati e b2b, un’offerta a 360 gradi per i ricambisti associati al Consorzio inSiamo

    Anche in questo caso parliamo di strumenti evoluti che speriamo aiutino i Soci ad affrontare il mercato del futuro.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie