10.9 C
Napoli
lunedì, 26 Febbraio 2024
  • Consorzio Assoricambi: cinque nuove adesioni

    Logo Assoricambi

    Nel Consorzio Assoricambi entrano a far parte a partire dal 2024, cinque nuove aziende.

    Sale così a 114 il numero delle aziende associate ad Assoricambi, primo Consorzio di ricambisti in Italia.

    Il Consorzio Assoricambi si estende sul territorio nazionale

    Cinque le nuove realtà associate:

    • Delta Ricambi S.r.l.
    • M&M Autoricambi S.r.l.
    • Ghibli Ricambi S.r.l.
    • Defra Ricambi S.r.l.
    • Autoricambi Centro Freni di Pepe Carmine.

    Delta Ricambi S.r.l. ha sede a Padova, una realtà il cui core business è incentrato nella distribuzione dei ricambi elettrici. Nel corso degli anni ha arricchito la propria gamma di servizi estendendo la sua attività anche ai ricambi meccanici e dotandosi di infrastrutture e di un gestionale più performante.

    A Treviso risiede la M&M Autoricambi S.r.l., azienda attiva nella vendita di ricambi e accessori per auto e veicoli commerciali fin dal 1967. La realtà veneta ha saputo consolidare la sua posizione sul territorio aprendo un secondo punto di vendita, nel 1993, a Conegliano Veneto (TV).

    La terza realtà che entra in Assoricambi è la Ghibli Ricambi S.r.l. con sede a Genova Bolzaneto, due le sue filiali: a Genova Marassi e Albenga. L’azienda nasce dalla volontà di due imprenditori già attivi nell’Aftermaket con l’obiettivo di affermarsi in breve tempo sul mercato.

    La Defra Ricambi S.r.l. di Varese opera da oltre 40 anni offrendo prodotti e servizi con un alto valore aggiunto, la sua attività si concentra essenzialmente sull’assistenza al cliente.

    Quinta è ultima adesione è la Autoricambi Centro Freni di Pepe Carmine con sede a Pagani nel Salernitano. L’azienda nasce nel 1976 ed è cresciuta negli anni ampliando le proprie competenze. Oggi è specializzata nella selezione di ricambi.

    “È un piacere veder crescere il nostro Gruppo”- ha commentato Giampiero Pizza – direttore generale del Consorzio Assoricambi. “Il nostro obiettivo è sempre quello di rappresentare le istanze di una parte sempre crescente del panorama distributivo dell’Aftermarket italiano, regione per regione, provincia per provincia. Questi nuovi ingressi ci permetteranno di essere ancora più capillari sul territorio Italiano, andando ad integrare in maniera complementare la rete già esistente”- ha concluso.

    Il nostro obiettivo da anni è selezionare tra le candidature, aziende che sappiano collaborare con il Consorzio, sfruttarne al massimo le potenzialità, aprirsi alle opportunità dei fornitori consortili e lasciarsi contaminare dal dialogo esperienziale con i soci già presenti. I nuovi ingressi, dislocati su tutto il territorio nazionale, fortificheranno e renderanno sempre più capillare la presenza di Asso Ricambi in Italia. A tutti i nuovi affiliati, formuliamo un grande in bocca al lupo, certi che questo non sia che l’inizio di un bel viaggio!”.- ha commentato Mirko Carrer, responsabile Sviluppo Soci Assoricambi.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie