Green

ExpoMove 2021: a Firenze si programma il futuro della green mobility

Grande attesa per l'edizione 2021 di ExpoMove appuntamento dedicato alla green mobility in programma a Firenze dal 13 al 15 maggio.

Tema di ExpoMove "Prospettive europee della mobilità: il ruolo dell'auto elettrica

L'edizione avrà un forte orientamento al digitale, sia a livello espositivo che convegnistico, al fine di offrire il massimo livello di sicurezza ai visitatori.

Un tocco internazionale è offerto da Deutsche Messe AG - Fiera di Hannover, partner ufficiale, che si aggiunge a Commonwealth Club of Roma e la la Camera di Commercio Italo-Germanica (AHK Italien).

Previste nella nuova edizione di ExpoMove ben 5 aree espositive: mobilità privata, mobilità leggera e ultimo miglio, servizi pubblici e merci, sharing mobility, componentistica e tecnologia.

La centralità e la modernità di ExpoMove è consacrata da alcuni dati decisamente chiari.

Soprattutto in questi mesi, dove la pandemia ha sconvolto una certa apertura all'utilizzo di mezzi pubblici di trasporto, l'auto continua a essere il mezzo di trasporto più usato.

La risposta del mondo politico ed imprenditoriale è stata immediata: ecco investimenti nell'elettrico con un'ottima risposta da parte della domanda, l'utilizzo di carburanti alternativi, nuovi servizi per la mobilità e tante altre novità.

Il mondo delle elettrificate vive due grandi punti di necessaria svolta: la durata delle batterie e la logistica relativa ai punti di ricarica.

Oggi nel mondo abbiamo secondo un report di ANFIA circa 224.990 i punti di ricarica per le auto elettriche; obiettivo nel 2030 è installarne 2.87 milioni.

Tutti i players di questa difficile partita ossia governi, industrie e consumatori possono svolgere un ruolo prioritario.

ExpoMove 2021 si muove proprio in questa direzione, quella di portare tutte le parti in causa a condividere gli obiettivi. 

Marco Lasala 

Commenta