Green

Cupra continua nella sua rivoluzione elettrica

Cupra crede in un futuro esclusivamente elettrico

In un momento storico in cui le case produttrici sono destinate a cambiare "pelle" passando da mere produttrici di modelli in scala industriale in fornitrici di soluzioni di mobilità, Cupra punta sulle alimentazioni elettriche.

Non è dunque casuale la presentazione al Salone di Monaco 2021 di una serie di novità come la UrbanRebel, concept che va di fatto ad anticipare alcune peculiarità della prossima produzione elettrica.  

I nuovi modelli del brand sportivo spagnolo dovranno coniugare il piacere di guida con un'offerta sempre più elevata, fatta di sensazioni ed emozioni nel pieno rispetto degli standard previsti per la tutela dell'ambiente.

Cupra punta a realizzare auto elettriche sportive

In tal senso è partita ufficialmente la produzione delle prime unità della Cupra Born in Germania, prima grande offensiva elettrica per i Paesi in cui questa tipologia di mobilità si dimostra in crescita. 

Una novità interessante sarà il prossimo campionato elettrico Extreme in cui Cupra presenterà la Tavascan Extreme E Concept.

L'importanza di questa competizione è quella di consentire ai costruttori di sperimentare nuove soluzioni su aerodinamica e carrozzeria.  

Un nuovo orizzonte dunque, un cambio importante di visione che già inizia a mostrare i primi concreti segnali di grande ambizione per il gruppo spagnolo, che ha posto il termine del 2030 per completare questa importante trasformazione.

Marco Lasala 

Commenta