Fiere ed eventi

L’automotive punta ad Autopromotec 2017

Ben 761 aziende automotive hanno palesato la volontà di esporre ad Autopromotec 2017.  Un dato positivo che segna un incremento del 9 per cento rispetto allo stesso periodo del 2014 (anno in cui si tenuta l’ultima edizione). Altro aspetto rilevante è fornito dall’accento internazionale che anima sempre più l’expo bolognese  delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico in programma dal 24 al 28 maggio 2017. Ben il 30 per cento di queste aziende, fanno sapere gli organizzatori, proviene da fuori Italia. In pole i Paesi come: Germania, Gran Bretagna e Polonia, di grande rilevanza per il settore automotive.

Comparti

I settori che attraggono maggiormente gli espositori sono:  ricambi, diagnosi d’officina, attrezzature per gommisti e comparto pneumatici.

Renzo Servadei, Ad di Autopromotec

“La nostra fiera si sta sempre più dimostrando il riferimento degli anni dispari dell’aftermarket automotive e i numeri, anche se preliminari, sembrano attestarlo. Vediamo che nuovi espositori confermano l’intenzione di essere presenti alla manifestazione, spesso quelli già consolidati richiedono spazi espositivi più ampi, e la presenza internazionale si sta rafforzando edizione dopo edizione”.  “Autopromotec – concude Servadei - si dimostra costantemente attuale nel proporre una fotografia aggiornata di quelle che sono le nuove tecnologie che coinvolgeranno in un prossimo futuro il lavoro di officina e dalle quali nessun operatore può più prescindere”.

Commenta