27.8 C
Napoli
lunedì, 17 Giugno 2024
  • Toyota, pronto un nuovo motore ibrido rivoluzionario

    Toyota - Euro 7

    Il Marchio Toyota parla chiaro. E con grande credibilità a livello globale, grazie alla mole di vendite registrata nel 2023.

    La posizione riguarda le auto elettriche di fronte alle quali, Toyota si mostra restia, prediligendo ancora quelle a benzina, ma a bassissime emissioni. Una vera e propria sfida all’elettrico in un periodo in cui quasi ogni grande marchio automobilistico sta vivendo la piena transizione verso questo tipo di alimentazione. Non è un caso tuttavia che Toyota privilegi i motori a combustione da sempre, specie nel formato “ibrido”.

    Toyota è venuta allo scoperto però il 28 maggio scorso, quando i CTO di Toyota, Hiroki Nakajima, ha spiegato come l’esperienza sull’idrogeno abbia fatto da base per questo nuovo capitolo.

    L’idea venne progettando un motore a idrogeno che non emettesse anidride carbonica e l’allora CEO del marchio, Akio Toyoda, guidò in prima persona il progetto, provando il propulsore su una GR Corolla, auto che si può acquistare per vie traverse anche in Europa.
    Si tratta di motori più piccoli rispetto ai tradizionali, di circa il 10 e il 20%, ma che offrono la stessa efficienza in quanto a consumi se non meglio, con una maggiore potenza.

    Per via delle loro dimensioni compatte e delle basse emissioni, sono perfetti per i sistemi ibridi. “Si tratta di una soluzione rivoluzionaria. Questo nuovo motore ha molto spazio per poter giocare“, ha precisato Nakajima, ovviamente fiducioso nel presentare il nuovo progetto di Toyota.

    Inoltre possono funzionare con carburanti a zero emissioni, come ad esempio i carburanti elettronici sintetici, il biodiesel o l’idrogeno, oltre ovviamente alla benzina e di conseguenza sono già proiettati oltre il 2035.

    Lo sviluppo del motore a idrogeno ha davvero contribuito alla nostra comprensione più profonda dell’efficienza termica del motore“, ha affermato ancora NakajimaÈ stato un fattore scatenante che ha portato questa tecnologia”, ha aggiunto.

    Questi nuovi motori Toyota arriveranno sul mercato nel 2027 quando scatterà la normative Euro 7

    Saranno completamente diversi dai motori convenzionali di oggi“, ha detto ancora CTO. Toyota ha fatto sapere che sarà impegnata ancora a lungo nello sviluppo di motori a combustione interna, mandando poi un messaggio ai naviganti: “Questo è solo l’inizio di una nuova era per tale tecnologia”.

    La strategia, al momento, sembra vincente. I marchi tradizionali lottano per vendere le auto elettriche, mentre Toyota si impone con le ibride, continuando a vendere un numero altissimo di vetture.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie