23.9 C
Napoli
domenica, 14 Luglio 2024
  • Skoda Vision 7S: anteprima della concept car da 7 posti.

    Skoda Vision 7S è una concept car che anticipa il futuro SUV da 7 posti.

    Rappresenta nelle forme e linee il nuovo linguaggio stilistico del marchio boemo, la Skoda Vision 7S è spaziosa e innovativa.

    Ha una alimentazione completamente elettrica, un abitacolo minimalista e ampi spazi, la sua capacità di ospitare fino a sette persone disposte su tre file di sedili, rappresenta al meglio il concetto “Simply Clever” tanto caro al marchio.

    Oliver Stefani, Responsabile di Skoda Design, spiega: “Il nuovo linguaggio stilistico è minimalista, funzionale e autentico. In futuro continueremo a rivolgere la nostra attenzione sui tradizionali punti di forza di Skoda, vale a dire ampi spazi interni, facilità d’uso e alti standard di funzionalità. Con questo nuovo approccio intendiamo focalizzare ancora più attenzione all’esperienza dei nostri Clienti. La grande creatività dei designer e degli ingegneri Skoda è evidente in ogni dettaglio, come gli elementi interni mobili o le nuove soluzioni Simply Clever, quale il seggiolino per bambini integrato. Le linee, volutamente minimaliste, riprendono all’interno l’approccio stilistico della carrozzeria”.

    Skoda Vision 7S: design e innovazione

    Uno stile innovativo, un design avvolgente e asimmetrico, la plancia si estende fino alle portiere aumentando il senso di spazio, tra i sedili anteriori è presente un bracciolo che aiuta a interagire con il sistema centrale di intrattenimento, diversi comandi sono integrati nel volante, completamente ridisegnato.

    L’illuminazione dell’abitacolo rende visibile ogni dettaglio, con il pannello portiere con animazioni interattive, gli schienali dei sedili anteriori fungono da supporto per i sistemi multimediali per i passeggeri posteriori ma dispongono anche di comodi zaini integrati.

    Skoda Vision 7S: comandi scorrevoli

    Con la modalità Relax importabile durante le fasi di ricarica, volante e quattro strumenti scorrono in avanti e i sedili della prima e seconda fila arretrano, lasciando così massimo spazio per una seduta più confortevole.

    Marco Lasala

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie