Automotive

Nuovo Nissan Qashqai: maturità estetica e tecnologica

Un SUV di successo, un modello che sin dal suo debutto sul mercato europeo, ha conosciuto grandi consensi: a partire dal 2007, Nissan Qashqai è stato venduto in oltre 2,3 milioni di esemplari. 

Si propone ora in una veste estetica decisamente più matura, grazie alla calandra V Motion ed a nuovi gruppi ottici: Nissan Qashqai sfodera nuovi fari anteriori con caratteristiche luci diurne a boomerang, mentre al retro, l’effetto lente 3D è stato enfatizzato. 

Due le nuove colorazioni, il Vivid Blue ed il Chestnut Bronze, nuovi anche gli interni, con  rivestimenti inediti per i sedili, persino il volante è dotato di un particolare in cromo satinato. 

Il nuovo Qashqai cambia nell’estetica e negli interni, ma non rinnega le sue origini, anzi, le porta ad un livello ancora più alto, proponendo nuove tecnologie. 

La guida autonoma è sempre più una realtà: il sistema ProPilot che prevede la regolazione dello sterzo, acceleratore e freni, in autostrada, aumenta la sicurezza ai massimi livelli, un dispositivo che viene per la prima volta proposto su di una vettura di questo segmento di mercato.

Il sistema RCTA (Rear Cross Traffic Alert), riduce il rischio di collisione nelle manovre a bassa velocità, in fase di parcheggio.

Immancabili il Blind Spot Assist, il Lane Departure Warning e l’ Intelligent Around View

Curata l’insonorizzazione: il lunotto ha uno spessore maggiore, gli accoppiamenti tra i lamierati sono stati migliorati allo scopo di una ulteriore riduzione dei fruscii aerodinamici: il CX si conferma 0,31!

Per le motorizzazioni, il consolidato e collaudato motore da 1,5 litri, il dCi da 110 cavalli, si conferma il migliore nella categoria per quanto concerne le emissioni di CO2: solo 99 grammi per chilometro.

Sulla nuova Nissan Qashqai figurano inediti cerchi da 17, 18 e 19 pollici, ed il nuovo sistema di infotainment Nissan Connect, con radio digitale DAB e sistema di navigazione satellitare.

Marco Lasala

Commenta