Automotive

Nissan Qashqai e-Power: il crossover elettrico con motore endotermico

Nissan Qashqai e-Power è un crossover elettrico alimentato da un motore endotermico.

Una novità destinata a scuotere il settore dell’automotive, perché la tecnologia che il marchio automobilistico giapponese introduce in Europa è frutto di un brevetto senza eguali sul mercato: Nissan Qashqai e-Power percorre oltre 1.000 km con un pieno di benzina. 

Un modello dotato di un motore 100% elettrico che muove sempre e costantemente la vettura, con un propulsore endotermico che produce energia. 

La potenza complessiva a disposizione del sistema e-Power è di 190 cavalli ed è esclusivamente l’unità elettrica che fornisce potenza e coppia alle ruote, quest’ultima pari a 330 Nm.

Nissan Qashqai e-Power: il piacere di guida di una EV

Il motore endotermico è un tre cilindri in linea turbo benzina da 1.5 litri da 158 cavalli, non è prevista alcuna ricarica alla spina, per fare il pieno di energia occorre riempire il serbatoio benzina. 

Una centralina provvede a ottimizzare i flussi di energia sulla base di una serie di informazioni, tra cui stato di carica della batteria, condizioni di guida e richiesta di forza motrice e potenza. 

L’efficienza è uno dei punti di forza del sistema e-Power, che offre bassi consumi ed emissioni. 

Altra novità assoluta è la tecnologia del rapporto variabile di compressione, quest’ultimo può istantaneamente mutare il suo valore in un range 14:1 e 8:1, al fine di ottimizzare rendimento, performance ed efficienza. 

La nuova Nissan Qashqai e-Power è in vendita a un prezzo di listino che parte da 36.270 euro per l’allestimento Acenta. 

Secondo quanto dichiarato dalla casa madre, la velocità massima raggiungibile è di 170 km/h per uno 0 - 100 km/h in 7,9 secondi. La vettura è omologata Euro 6d, nel ciclo combinato i consumi sono nell’ordine dei 5.3 - 5.4 litri per 100 km a fronte di emissioni di CO2 pari a 119 - 122 g/km. 

La Qashqai e-Power è dotata del sistema e-Pedal, il guidatore può così utilizzare esclusivamente il pedale dell’acceleratore per rallentare fino a una velocità di 5 km/h. 

Marco Lasala 

 

Commenta