Automotive

Mini John Cooper Works GP 2020

Mini JCW GP la più potente di sempre.

Sarà prodotta in sole 3.000 unità, tutte destinate ad un pubblico amante delle alte prestazioni, la nuova Mini John Cooper Works GP colpisce anche per via del suo look, audace. 

Carreggiate allargate, minigonne laterali, un’ala posteriore tutt’altro che discreta, una vettura senza compromessi.

Superfici voluminose, appariscenti, la sua silhouette è sportivissima, del resto per garantire le massime prestazioni, l’aerodinamica deve essere curatissima e non solo. 

Ampio è stato l’utilizzo della fibra di carbonio, allo scopo di contenere il peso, il rapporto peso/potenza è incredibilmente contenuto, la maneggevolezza è come sempre, garantita da un go-kart feeling eccezionale. 

Sopra i passaruota, sono presenti i cosiddetti SPATS, ovvero appendici alari, in fibra di carbonio lavorato a mano: per la prima volta il tessuto di questo materiale sintetico viene messo in mostra per mezzo di cuciture esagonali, nere. 

Il numero riportato frontalmente è relativo al lotto di produzione, limitato. 

Cuore della Mini JCW GP 2020 è il suo quattro cilindri in linea, un due litri, turbo da 306 cavalli che assicura a questa emozionante compatta prestazioni record come testimoniato dallo 0-100 km/h in soli 5,2 secondi e dalla velocità massima, pari a 265 km/h.

Marco Lasala 

Commenta