23.3 C
Napoli
venerdì, 24 Maggio 2024
  • LoJack ad Automotive Dealer Day 2024

    LoJack ad Automotive Dealer Day 2024

    Un livello di protezione veicolo ancora più elevato, LoJack rafforza la sua presenza sul mercato, agevolando il recupero della vettura nel caso sia stata rubata.

    I nuovi sistemi di protezione del veicolo da furto della LoJack si rafforzano, puntando su ulteriori tre nuove funzioni che aggiungo nuove armi efficaci:

    • tecnologia in radio frequenza non schermabile
    • centrale sempre operativa al fianco dell’automobilista
    • team che supporta sul territorio la ricerca e il recupero dei veicoli reati da parte delle Forze dell’Ordine.

    Attraverso il collegamento con la centrale operativa, il proprietario riceverà un alert nel caso dell’apertura della portiera, di accensione del motore, di allarme sonoro dell’auto e di uscita del mezzo al di furti di un’area delimitata.

    Interessate è anche la funzione relativa al movimento non autorizzato dell’auto a motore spento. In questo caso un alert nasce per porre u argine a una pratica particolarmente diffusa in diverse aree del nostro paese, che vede spesso i ladri spostare le auto a motore spento, per caricarle su mezzi commerciali per l trasporto.

    LoJack presenta il blocco motore da remoto

    Tra le ultimissime novità che LoJack ha presentato c’è il blocco motore che consente alla Centrale Operativa LoJack, in caso di furto e a seguito di una denuncia, di bloccare l’accensione del motore del veicolo sottratto. Una funzione che si rivela particolarmente utile per contrastare diverse tipologie di crimini:

    • furti su commissione che spesso prevedono il trasporto della vettura attraverso una staffetta dei driver fino al Paese di destinazione
    • appropriazione indebite di veicoli.

    I dati sui furti di auto nel nostro Paese evidenziano la necessità per gli automobilisti di correre ai ripari, aumentando il livello di protezione dei propri beni”, sottolinea Nicola Mannari, Senior Sales Director di LoJack Italia, “L’evoluzione dei nostri dispositivi, con le nuove funzionalità connesse, segna un ulteriore passo in avanti nella continua lotta a colpi di tecnologia contro il business criminale dei furti”.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie