Automotive

Fiat presenta a Dusseldorf il nuovo Ducato MY 2020

Fiat presenta in occasione del Caravan Salon 2019 , a Dusseldorf, il nuovo Ducato Model year 2019

Si svolge dal 31 Agosto all’8 Settembre il principale evento mondiale dedicato ai veicoli per il tempo libero: Fiat Ducato MY 2020 rappresenta l’evoluzione della specie. 

Negli ultimi 10 anni più di 500.000 famiglie hanno scelto per viaggiare in europa un Camper su base Ducato.

Un veicolo dunque dotato di soluzioni pratiche ma anche la dimostrazione di quanto il marchio italiano abbia creduto ed investito su questa tipologia di mezzi. 

A Dusseldorf presente una versione furgone con tetto alto, una con telaio cabinato ed un doppio veicolo dimostrativo. 

Quest’ultimo è back-to-back perché unisce le due ruote motrici del Ducato Maxi ad una base ideale per realizzare una motorhomes. 

Le motorizzazioni presenti sul rinnovato Fiat Ducato MY 2020 spaziano da 160 ai 180 cavalli, il cambio è un automatico a nove rapporti.

Il motore è un 2,3 litri, omologato Euro 6d-temp che può vantare su quattro declinazioni di potenza: 120, 140, 160 e 180 cavalli.

Tutti i propulsori sono dotati di tecnologia Multijet 2 per una migliore efficienza della combustione e riduzione dei consumi.

Nuovo turbocompressore e pistoni sono stato al centro di una profonda rivisitazione del motore che ha coinvolto anche la fluidodinamica.

Sulla versione da 180 cavalli la potente coppia motrice, 450 Nm permette notevoli doti di accelerazioni e ripresa.

Sul nuovo Fiat Ducato MY 2019 presenti tre modalità di guida: Normal , Eco e Power, quest’ultimo fornisce la massima potenza per accelerazioni e cambi di marcia ottimali. 

Novità assoluta è anche la presenza di una miriade di sistemi di assistenza alla guida ( ADAS ).  

Dal sistema Full Brake Control che dinvidua gli ostacoli in caso di collisione immediata allertando conducente e passeggeri ed intervenendo sui freni, al Lane Departure Warning System che segnala la fuoriuscita del veicolo dalla carreggiata in percorrenza. 

Novità assoluta anche la presenza di una telecamera di bordo che riconosce anche i segnali stradali.

Marco Lasala 

Commenta