Automotive

Ferrari Omologata: l'ultima one-off di Maranello

Ferrari Omologata è l'ultima one-off di Maranello.

E’ stata commissionata da un anonimo cliente europeo e l’obiettivo nella realizzazione della Ferrari Omologata era quello di creare “un design futuristico con elementi distintivi reinterpretati in modo nuovo per fornire il potenziale per una forma senza tempo che sicuramente lascerà un’impressione duratura”.

Il nome  assegnato alla vettura fa capire che la vettura  è stata progettata e costruita per trovarsi a suo agio sia su strada che su pista. Per questa vettura, addirittura,  si è arrivati a sviluppare una nuova colorazione di rosso solo per la carrozzeria per abbinarsi  al Rosso Magma a tre strati su fibra di carbonio scura.

Ferrari Omologata ha richiesto oltre due anni tra progettazione e lavorazione!

La vettura è stata sviluppata su una piattaforma capace di accogliere un propulsore V12 con motore anteriore dal P540 Superfast Aperta del 2009, con chiaro riferimento alla 812 Superfast con il parabrezza ed i fari che sono gli unici elementi della carrozzeria a non essere stati modificati.

Gli elementi caratteristici della vettura si riscontrano nella griglia ovale piatta, i fianchi robusti, con la sezione arrotondata sui passaruota anteriori, e, nel posteriore, i gruppi ottici singoli incassati nella carrozzria con un evidente spoiler posteriore ed un grande diffusore.

Nell’abitacolo, si respira la stessa unicità della vettura, con un chiaro richiamo al mondo delle corse. 

I sedili della Ferrari Omologata sono rifiniti in pelle e tessuto Jeans Aunde con cinture da corsa a 4 punti.

Marco Lasala 

Commenta