Automotive

BMW M2 Competition: l’urlo del 3 litri turbo!

Non conosce sosta l’upgrade di potenza e prestazioni in casa BMW , così è la volta della piccola Serie 2, che per l’occasione sfodera una delle versioni più accattivanti e prestazionali della divisione M Performance: la M2 Competition 

Sostituisce la precedente M2 Coupé , di fatto è totalmente nuova a cominciare dal motore, preso in prestito dalle sorelle M3 ed M4: la BMW M2 Competition è spinta da un V6 da 3 litri di cilindrata, unità dotata di turbo, che arriva ad erogare una potenza massima di 410 cavalli e ben 550 Nm di coppia massima. 

Sbalorditive le sue prestazioni, perché i 100 km/h con partenza da fermo vengono raggiunti in soli 4,2 secondi con una velocità massima, che in presenza del pacchetto M Driver , supera i 280 km/h. 

Esteticamente le modifiche più evidenti sono insite nel paraurti anteriore, dotato di prese d’aria più grandi, nelle pinze freno e negli interni, grazie a sedili anteriori ultraprofilati con tanto di logo M2 posto sullo schienale. 

Marco Lasala

Commenta