Automotive

Auto a zero emissioni - La grande sfida dei prossimi anni

Il mondo dell'automotive si schiera contro l'inquinamento atmosferico creando le premesse per un futuro a zero emissioni .

L'iniziativa vede coinvolto il Gruppo Volkswagen ed altre 11 grandi aziende europee, direttamente attraverso l'impegno dei CEO (da qui la CEO Alliance) in questa battaglia per un domani eco-sostenibile e con zero emissioni  

L'UE si è impegnata ad azzerare le emissioni entro il 2050, proprio in linea con le strategie di decarbonizzazione delle societ‡ dell'alleanza.

Un grande "green deal" per l'Unione Europea guidato da un gruppo che fattura circa 600 miliardi di euro ogni anno dando lavoro ad oltre 1.7 milioni di persone.

L'obiettivo di auto a zero emissioni sarà un qualcosa di concreto nei prossimi anni!

Individuati ben sei ambiti di azione: nei sistemi energetici, occorre puntare sulla produzione di energia rinnovabile con ammodernamento delle reti elettriche.

Per mobilità e trasporto occorre lavorare su infrastruttura e logistica. Importante anche l'aspetto relativo alla "produzione a impatto zero" ad esempio di batterie .

Attenzione però: nei sei "ambiti" strategici c'è anche la pianificazione urbana sostenibile: occorre immaginare un mondo differente.

Determinante sarà anche il tracciamento del carbonio con le tecnologie digitali nella catena di approvvigionamento. Ovviamente altrettanto importanti saranno le fonti economiche e finanziarie necessarie per creare questo new deal.

La CEO Alliance è convinta che decarbonizzazione e collaborazione intersettoriale richiedano politiche ambiziose e trasversali: ecco una determinazione del prezzo del carbonio con un prezzo minimo allíinterno del sistema di scambio delle quote di emissioni dell'Unione Europea, la riforma del sistema di tassazione dell'energia e il sostegno alla domanda di soluzioni sostenibili, innovative e digitali.

Una grande rivoluzione è dunque in atto, con la grande industria in primo piano e con l'ambiente che ringrazierà per una sempre maggiore circolazione di auto a zero emissioni 

Marco Lasala 

Commenta