Perché e quando sostituire un filtro abitacolo.

IR NEWS

Archivio >

Perché e quando sostituire un filtro abitacolo

Perchè e quando sostituire il filtro abitacolo

Prima di chiedersi quando è necessario sostituire un filtro abitacolo, sarebbe bene capire perché farlo. Il motivo della sostituzione è legato soprattutto alla salute.

Il filtro va sostituito in base alla percorrenza dell’auto, sarebbe bene sostituirlo almeno una volta all’anno o comunque ad intervalli di 20.000 – 24.000 km.

Così come i filtri carburante, aria e olio, anche il filtro abitacolo si può intasare. Se questo avviene, il filtro può iniziare a ostacolare il flusso d'aria e la ventilazione dell'abitacolo, portando alla formazione di muffe, sgradevoli odori e una maggiore presenza di batteri, allergeni e altri contaminanti.

I consigli di Champion nella giusta tempistica per la sostituzione del filtro abitacolo

Champion consiglia di ispezionare spesso il filtro e sostituirlo sempre con filtri di ultima generazione con proprietà battericide.

Nel momento in cui avviene la sostituzione del filtro, è consigliabile pulire a fondo anche l’interno dell’alloggiamento dello stesso magari con un detergente antibatterico, utilizzandolo anche per le superfici di ventilazione accessibili.

Alexis Goslin, director Maintenance Products EMEA, per il brand Champion dichiara: “Prima del COVID-19, molti consumatori non sapevano nemmeno che i loro veicoli fossero dotati di filtri abitacolo. Ora c'è una maggiore consapevolezza di come il giusto filtro possa aiutare a proteggere meglio la loro salute". 

 

 

Questo programma è offerto da:

  • TECNECO
  • DAYCO
Commenta