Donald Wich,(Messe Frankfurt Italia): Automechanika Francoforte è finalmente in presenza

Automechanika 2022

Archivio >

Donald Wich,(Messe Frankfurt Italia): Automechanika Francoforte è finalmente in presenza!

L’amministratore delegato di Messe Frankfurt Italia, Donald Wich, evidenzia l’elevato tasso di internazionalità di Automechanika Francoforte 2022, ritornata in presenza

Donald Wich: “Siamo tutti felici di essere qui ad Automechanika Francoforte”

Donald Wich, AD di Messe Frankfurt Italia, è molto soddisfatto quando dice a Stefano Belfiore che “gli espositori sono 2800, l’85% dei quali internazionali, e questi dati sono superiori a quello del periodo pre-pandemia”. La partenza è stata molto buona e a poche ore dall’inaugurazione si sono già visti moltissimi operatori in giro per la Fiera e tutti sono più che contenti di ritornare alla modalità ‘in presenza'. L’attuale situazione geopolitica e sanitaria ha quasi annullato gli espositori da Cina e Russia ma confidiamo in un recupero da parte statunitense, attualmente favoriti dal favorevole cambio del dollaro, e sappiamo di un buon afflusso dal Medio Oriente. In effetti l’internazionalità è una caratteristica vincente perché permette agli espositori e ai visitatori di vedere riunita gran parte dell’aftermarket mondiale in un’unica sede espositiva.

Automechanika Francoforte è un hub insieme a Dubai: a dirlo è Donald Wich

Il nuovo format fa buon uso degli strumenti digitali maturati durante il lockdown e ha visto il rafforzamento di settori già rappresentati nelle passate edizioni: l’elettronica, per esempio, e tutto ciò che è collegato con l’elettrificazione, comprese le academy per formare i meccatronici indipendenti. In evidenza anche l’economia circolare e la sostenibilità in generale, come dimostrato dal Remanufacturing Day. Automechanika è ormai un brand che ha generato 13 edizioni che si svolgono un po’ in tutto il mondo e, fra queste, molto promettente è quella di Dubai, un importante hub verso Est dato che la Cina e la Russia sono è poco fruibile.

Nicodemo Angì

Commenta