Sicurezza e salute

Airbag e sicurezza: il contributo di Bosch

Un urto e uno scoppio, lo scenario peggiore è stato così evitato: la storia di Bosch negli airbagUn urto e uno scoppio, lo scenario peggiore è stato così evitato: la storia di Bosch negli airbag.

La centralina elettronica airbag, l’attrice protagonista di questa “detonazione” protettiva, funge da unità di controllo per il cuscino gonfiabile salvavita. Quaranta anni fa, Bosch ha unito le forze con Daimler-Benz per avviare la produzione della prima centralina elettronica airbag al mondo, dando una spinta decisiva alla protezione dei passeggeri. “Bosch è da sempre pioniera nell’elettronica per autoveicoli e nella sicurezza”, dice Harald Kröger, membro del Board of Management di Bosch. “La centralina elettronica airbag mostra ciò che intendiamo per - Tecnologia per la vita - ”. Dall’inizio della produzione su vasta scala nel dicembre del 1980, Bosch ha prodotto oltre 250 milioni di centraline elettroniche airbag, perfezionando continuamente la tecnologia. I ricercatori che si occupano di studiare gli incidenti stimano che dall’introduzione sul mercato delle centraline elettroniche Bosch gli airbag anteriori, laterali e per la testa hanno contribuito a salvare circa 90.000 vite in tutto il mondo. Questo li rende un componente chiave nell’azzerare le vittime o i feriti derivati da incidenti stradali.

 

Un urto e uno scoppio, lo scenario peggiore è stato così evitato: la storia di Bosch negli airbagCentraline elettroniche airbag e guida autonoma


In futuro, con l’aumentare del numero di sensori nei veicoli, l’utilizzo delle informazioni raccolte potrebbe assicurare che gli airbag, i pretensionatori delle cinture e altre funzioni del veicolo interagiscano ancora meglio. Questa interazione potrebbe configurarsi come segue: il sistema rileva velocemente un incidente imminente e, per esempio, mette gli occupanti del veicolo in una posizione seduta che riduce il rischio di lesioni prima dell’effettivo impatto. Può attivare gli airbag e i pretensionatori delle cinture per fornire la migliore protezione contro gli urti possibile per tutte le persone che si trovano nel veicolo.

 

Il ruolo della guida autonoma nell'efficacia degli airbag

In particolare la guida autonoma è uno degli ambiti in cui queste possibilità sono rilevanti, in quanto, apre la strada a nuovi concetti di abitacolo con più spazio di movimento anche per i guidatori, che possono orientare il sedile, girarlo per porsi di fronte ai passeggeri o mettersi comodi sul sedile. Man mano che la disposizione dei sedili nei veicoli diventa più flessibile, diventa ancora più importante poter contare su un intervento molto specifico degli airbag e dei pretensionatori delle cinture. Questo, a sua volta, aumenta la complessità delle richieste avanzate nei confronti delle centraline elettroniche airbag su cui Bosch sta lavorando già oggi. La ricerca continua con la stessa intensità di quarant’anni fa.

Commenta