16.7 C
Napoli
mercoledì, 28 Febbraio 2024
  • ZF presenta le cinture di sicurezza intelligenti

    ZF presenta le cinture di sicurezza intelligenti

    ZF ha presentato un nuovo sistema di cinture di sicurezza che consentono di limitare la forza della cintura adattandola alla statura e al peso corporeo del passeggero.

    Il limitatore di carico multistadio è il principale responsabile della regolabile individuale del sistema, una tecnologia che consente di limitare e ridurre ulteriormente il rischio per gli occupanti, ZF con le nuove cinture di sicurezza intelligenti consente alle case automobilistiche di soddisfare i sempre più restringenti requisiti della Road Map 2030 NCAP.

    In caso di impatto, la cintura di sicurezza si stringe intorno al corpo qualche istante prima dell’urto, il pretensionatore agisce in qualche frazione di secondo, nei normali crash test vengono effettuate delle prove su manichini, nel futuro i crash test prevedono una protezione ancora migliore per ogni singolo occupante.

    Le cinture di sicurezza moderne sono già dotate di un limitatore di carico controllabile a due stadi

    La ZF ora offre il suo tendicinghia con limitare di carico commutabile multiplo (MSLL), un sistema progettato a più stadi che consente di variare ancora meglio le forze di ritenuta in occasione di un incidente.

    Nel futuro le cinture di sicurezza si baseranno sulla registrazione sensoriale degli interni per riconoscere dove le persone sono sedute e quali forze devono essere applicate individualmente.

    A tal fine saranno utilizzate oltre che delle telecamere interne anche sensori sulla cintura in grado di misurare la lunghezza di estensione della stessa, calcolandone statura e peso.

    Il sistema MSLL può offrire alle persone piccole e leggere una protezione individuale più adeguata in caso di incidenti moderati (con velocità di impatto fino a 35 km/h).

    I requisiti di adattabilità dei sistemi di sicurezza sono sempre più elevati, sia nelle aspettative dei clienti finali sia nei criteri dei test NCAP. Il nostro nuovo sistema di cinture rende più facile per i costruttori di veicoli soddisfare i crescenti requisiti e riduce in modo specifico le conseguenze degli incidenti, adattandosi ancora meglio all’occupante” afferma Rudolf Stark, Head of ZF’s Passive Safety Technology Division.

    Leggi anche – Lo scambiatore di calore UFI Filters 

    Articolo precedente

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie